Provinciavicenzareport

Creazzo, aiutare il Comune per pagare meno tasse

Un patto di collaborazione tra i cittadini e l’amministrazione comunale, con i primi che partecipano alla pulizia delle strade, ad interventi di manutenzione e abbellimento di aree verdi e piazze, ed in cambio possono contare su una riduzione dei tributi comunali. La proposta è di Veronica Rigoni, consigliere comunale di Creazzo nel Cuore, che l’ha presentato all’amministrazione comunale di Creazzo. Del resto tutto ciò è stato introdotta dall’articolo 24 della legge n. 164 dell’11 novembre 2014, nota “Sblocca Italia” e varata dal governo Renzi.

Veronica Rigoni
Veronica Rigoni

“Si tratta di un particolare baratto amministrativo, cioè un patto tra Comune e cittadini – ha rilevato Veronica Rigoni – per sostenere i Comuni ed offrire a quei cittadini che non riescono a pagare le imposte la possibilità di svolgere lavori di manutenzione urbana. Con questa proposta i contribuenti in difficoltà potrebbero assolvere ai loro doveri ed il Comune usufruirebbe di un ulteriore forza lavoro, il tutto in un periodo in cui scarseggiano risorse ed i tagli nella gestione amministrativa rendono determinate attività di difficile soddisfacimento”.

“La mozione – ha concluso Rigoni – impegna sindaco e giunta a creare un regolamento che ne definisca modalità e criteri, regolamento in cui siamo certi di poter dare il nostro ulteriore contributo. Ci auguriamo quindi che questa proposta venga accolta positivamente dalla maggioranza, come è già stato fatto in molte altre realtà di Italia”. La parola passa ora al Consiglio comunale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button