Alessandra Moretti e Flavio Tosi
Alessandra Moretti e Flavio Tosi

Cna Pensionati, Moretti e Tosi a confronto

“Stiamo vivendo una situazione di crisi, che vede i nostri imprenditori faticare per poter lavorare nel marasma della vita d’azienda e della burocrazia. I giovani sono nella confusione più totale, in balia di eventi che scaturiscono da una politica che da un lato sembra aiutarli e dall’altro complica procedure e adempimenti, non garantendo, ai più, un futuro degno di essere chiamato con questo nome. Auspico quindi che il nuovo comandante della macchina veneta lavori per una ripresa dell’occupazione e una reale detassazione delle piccole e medie imprese, che sono il tessuto produttivo della nostra regione”.

Sono le parole con le quali Cinzia Fabris, presidente provinciale di Cna Vicenza, ha salutato Alessandra Moretti e Flavio Tosi, due dei candidati alla presidenza della Regione che hanno partecipato questa mattina, a Breganze, al confronto elettorale con i dirigenti artigiani e pensionati della Cna del Veneto, su idee e programmi per i prossimi cinque anni.
Tra gli interventi da segnalare anche quello di Bruna Vincenzi, presidente regionale di Cna Pensionati, che ha espresso il desiderio che “i prossimi cinque anni in Regione Veneto siano caratterizzati dalla legalità e dal fare concreto, da fatti compiuti e non da slogan o promesse non mantenute, e che tutti gli eletti lavorino per una società adeguata a tutte le età e fondata sulla solidarietà tra le generazioni, al di la di età, origini, cittadinanza, ceto sociale o religione”.

Ad una platea gremita di oltre quattrocento persone, la presidente dei pensionati Cna ha chiesto partecipazione, perché “la presenza attiva dei cittadini è garanzia per la costruzione di una società veneta davvero democratica, mentre la mancanza di partecipazione favorisce l’illegalità”. Proprio sulla legalità è stato chiesto a Moretti e Tosi di spiegare il loro progetto per la prossima legislatura, ed uno sforzo straordinario per voltare pagina dopo gli scandali che hanno caratterizzato gli ultimi anni della politica regionale.

Sanità, welfare e opportunità di lavoro, soprattutto per le giovani generazioni, sono state indicate quali priorità irrinunciabili. Alessandra Moretti e Flavio Tosi, moderati da Piero Erle, caposervizio del Giornale di Vicenza, hanno illustrato i loro programmi e risposto alle domande del pubblico. “Si è trattato di un incontro interessante ed importante – ha concluso Vincenzi – e chiunque verrà eletto sia certo che verificheremo la realizzazione di quanto ha promesso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità