Bassano, “Incontro senza censura” sul virus Ebola

Si parlerà di Ebola e, più in generale, dei nuovi virus nel prossimo appuntamento di “Incontri senza censura”, a Bassano del Grappa, rassegna organizzata dalla libreria La Bassanese e dalla omonima associazione culturale, con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. E’ previsto per mercoledì 29 aprile, alle 20.45, e l’ospite sarà il reporter Sergio Ramazzotti, unico giornalista italiano ad aver raggiunto, nei mesi scorsi, l’epicentro dell’epidemia, in Liberia, autore del libro Ground Zero Ebola che sarà presentato durante la serata. Ramazzotti ha firmato centinaia di reportage da tutto il mondo, ed ha vinto il premio di giornalismo Enzo Baldoni, nel 2005 con il servizio “The Interpreter”, sul dopoguerra in Iraq, e nel 2010 con “Afghanistan 2.0”. A Los Angeles, nel 2005, ha vinto l’International Photography Awards.

Sergio-Ramazzotti
Sergio Ramazzotti

“Nessuno è ancora riuscito a spiegare come sia nato il virus Ebola – scrive Ramazzotti nel suo libro – né come si sia trasferito negli esseri umani. Si pensa ai pipistrelli della frutta, ai topiragni, agli insetti, agli scimpanzé, ai gorilla, a quelle stesse scimmie verdi responsabili dello sbarco del virus Marburg in una tranquilla cittadina della Germania”.  Ad un anno dallo scoppio dell’epidemia di Ebola, in Africa, i mezzi d’informazione ormai non ne parlano più, anche perché l’emergenza sembra superata o quanto meno sarebbe sotto controllo. E’ stato posto insomma un argine al diffondersi del virus che conosciamo e che ha colpito più di 22 mila persone, uccidendone quasi 9 mila tra Guinea, Sierra Leone, Liberia.

libro-ramazzotti-ebolaNon manca però chi teme, e tra questi c’è anche l’Organizzazione Mondiale della Sanità, che il pericolo possa ripresentarsi con un virus mutato. Del resto la storia del virus Ebola è emblematica: dopo svariate apparizioni, dal 1976 al 2012, confinate in Africa centrale, un nuovo paziente zero è infatti morto in Guinea il 28 dicembre 2013, e poi il virus ha varcato i confini africani con la morte di un uomo negli Stati Uniti nell’ottobre del 2014.

E comunque non c’è solo Ebola, altre malattie e virus colpiscono soprattutto i paesi in via di sviluppo. Quali sono le cure e i farmaci a disposizione in questi paesi? Come lavorano medici e infermieri in contesti cosi complessi? L`emergenza Ebola è davvero debellata o il virus sta mutando divenendo, come sostengono secondo alcuni scienziati in Guinea, la nuova Aids? Sono questi i temi e le domande oggetto dell’Incontro senza censura bassanese, in una serata che sarà arricchita anche dalla presenza del medico epidemiologo di Medici senza frontierea Emanuela Bertoli che ha lavorato in Guinea da gennaio a marzo 2015.

La Bertoli ha anche venti anni di esperienza medica in contesti quali Etiopia, Sud Sudan, Tanzania, Pakistan, Yemen e Siria. Introduce e stimola il dibattito la giornalista Angelica Montagna. Previsto anche l’intervento di Anna Branciforti, con letture dal vivo del libro Ground Zero Ebola. L’incontro si sterrà nella sala della libreria La Bassanese, in Largo Corona d’Italia, in centro a Bassano del Grappa. Ingresso libero, consigliata la prenotazione dei posti a sedere allo 0424-521230 o su www.labassanese.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *