lunedì , 21 Giugno 2021

Basket maschile, Vicenza passa sul velluto

Tra le squadre vicentine iscritte ad un campionato nazionale, è rimasta solo la Pallacanestro Vicenza in lizza per qualcosa di importante, e la squadra allenata da Deanesi non si fa prendere dall’emozione nella prima gara della post-season. La formula è particolare, con le 32 squadre passate alla seconda fase divise in otto gironi all’italiana, ognuno composto da quattro squadre. La prima classificata di ogni girone viene promossa in serie B. Vicenza, da prima del girone Veneto-Friuli, ha davanti Manerbio (quarta della Lombardia), Falconara (seconda nella Marche-Abruzzo) e la Vistus Siena (terza in Toscana). E proprio contro Siena arriva la prima convincente vittoria, costruita al PalaGoldoni soprattutto nei secondi venti minuti di gioco, grazie ad una percentuale nel tiro dalla lunga distanza vicina al 40% e ad una fisicità sotto canestro superiore a quella degli avversari (Andrea Campiello chiude con 21 punti, il fratello Umberto con 12, conditi da 10 rimbalzi e 4 assist). Il parziale di 21-6 del terzo tempo chiude di fatto i conti, e Vicenza può festeggiare il battesimo con un sonoro 76-54.

Buone notizie anche dalla C regionale, dove all’ultima giornata della stagione regolare Dueville scalda al meglio i motori in vista della parte più importante della stagione. 86-66 il punteggio di serata contro Quinto, in una partita che serviva solo per delineare la posizione finale dei vicentini nella griglia playoff. In programma da sabato prossimo il quarto di finale contro la Cestistica Verona: i precedenti in stagione parlano di una vittoria a testa, curiosamente entrambe in trasferta. Meglio così, visto che il “fattore campo” e ce l’hanno i veronesi.

In serie D i risultati dell’ultima gara di campionato regalano un inatteso derby al primo turno playoff tra Summano e Altavilla: la squadra di Piovene Rocchette ha battuto agevolmente Priula per 75-87, ma si deve accontentare del secondo posto nel girone verde, Altavilla perde invece a Spresiano 68-59, staccando comunque l’ultimo biglietto playoff. Un appuntamento con la post-seasion a cui le formazioni arriveranno con spirito ben diverso: la squadra di Piovene Rocchette si sta ancora leccando le ferite, per una promozione sfuggita proprio al fotofinish, con quelle due sconfitte consecutive che hanno permesso a Solesino il sorpasso in testa al girone. Altavilla, dopo un campionato al di sotto delle aspettative, affronta invece i cugini sapendo di non aver niente da perdere. La palla a due di gara-uno verrà alzata a Piovene sabato 2 maggio alle ore 20.30. Vince in fondo alla classifica del girone blu anche Araceli, per 67-76 contro Alvisiana, e si prepara così al meglio per affrontare i playout: l’unico obiettivo è la salvezza.

R.C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità