Breaking News

Basket maschile, buone notizie a fine stagione

Finisce nel migliore dei modi l’avventura in serie B per il Garcia Moreno Arzignano, che nell’ultima partita in casa trova un’autoritaria vittoria contro la formazione di Desio, per 80-69. La quarta vittoria stagionale arriva in maniera convincente, con i ragazzi allenati da coach Venezia che danno uno strappo alla partita già nel secondo quarto, per mantenersi poi in rassicurante vantaggio per tutto il resto dell’incontro. Notevoli le prove di Vencato (17 punti, con 6 rimbalzi e 4 assist) e Monzardo (20 punti e 9 rimbalzi) , che danno finalmente manforte in chiave produttiva a Simone Zanotti (15, con 11 rimbalzi). Si ritorna in serie C, ma la favola ha avuto almeno il suo lieto fine.

Notizie positive dalla serie C, dove vincono sia Vicenza che Bassano. La squadra del capoluogo vendica la sconfitta subita da Caorle all’andata, imponendosi in trasferta per 63-86: una partita non certo delle più entusiasmanti, decisa solo negli ultimi dieci minuti, dove l’energia dalla panchina del giovane de Nicolao (10), abbinata ai punti di Benassi (21, con 6 su 11 nei tiri dall’arco) e Bozhenski (17), scavano il solco decisivo. Bassano chiude invece con l’ennesima vittoria casalinga un girone di ritorno che l’ha vista imbattuta al PalaAngarano. A farne le spese questa volta il Petrarca Padova, che viene subito messo alle corde dai bassanesi ed è costretto a rincorrere per tutta la partita. Quando l’aggancio è sembrato alla portata però, ecco l’ennesimo allungo di Crosato (23 punti e 16 rimbalzi) e soci, che in una stagione dai mille rimpianti possono almeno dire di aver sempre fatto sorridere l’affezionato pubblico di casa. Finisce 77-72.

Dai campionati regionali arriva l’ennesima vittoria di Dueville, che in serie C si riconferma al terzo posto in classifica e scalda i motori in vista dei playoff: partita di ordinaria amministrazione, con De Marco (20), Shcherbyna (13) e Forner (17) sugli scudi, a guidare la squadra ad un comodo 45-77. In serie D gioca subito il jolly invece il basket Summano, che cede fuori casa per 69-68 contro il basket Riviera ed ora non può più sbagliare all’ultima giornata, se vuole mantenere il primo posto che vale la promozione diretta. Sconfitta più dolce invece quella di Altavilla, che contro Padova dell’ex coach Calgaro cede per 63-51 ma, complice la contemporanea sconfitta di Alvisiana contro Roncaglia, è matematicamente sicura della salvezza e può puntare dritto ai playoff. Niente da fare invece per Araceli, che perde in casa 53-69 contro Feltre e si condanna al penultimo posto del girone.

R.C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *