domenica , 16 Maggio 2021
Il progetto della nuova rotatoria di Artzignano
Il progetto della nuova rotatoria di Artzignano

Arzignano, al via i lavori della nuova rotatoria del Kennedy

Sono iniziati in questi giorni i lavori per la realizzazione della nuova rotatoria sulla intersezione tra via Duca d’Aosta, via Kennedy, via dell’Industria e via Tiro a Segno, in sostituzione dell’attuale incrocio con semaforo. Sarà in questo modo eliminato anche l’ultimo semaforo che resta lungo la strada provinciale diretta a Chiampo.

Angelo Frigo
Angelo Frigo

Nello specifico, il progetto che si sta realizzando prevede la costruzione di una rotatoria di forma allungata, del raggio esterno di circa 16 metri, dotata di corsie preferenziali per le svolte a destra dalle vie secondarie alla principale, corsie che consentiranno una migliore distribuzione del traffico e di equilibrare i tempi di attraversamento e di accodamento.

Il tutto verrà, poi, completato con l’adeguamento dei percorsi pedonali e dell’illuminazione pubblica. La durata dei lavori, salvo imprevisti, dovrebbe essere di circa cinque mesi, durante i quali verranno prima demolite le aiuole esistenti, intervento che richiederà un mese o poco più. Poi verrà installata una rotatoria provvisoria, e per questo ci vorrà circa un mese e mezzo, lasso di tempo che sarà poi necessario anche per la terza fase che prevede la costruzione della rotatoria definitiva. Completamento e finiture sanno effettuata nell’ultimo mese di cantiere.

“E’ un cantiere sicuramente complesso – ha sottolineato l’assessore ai Lavori pubblici, Angelo Frigo, – considerato l’elevato carico di traffico che interessa la zona. Teniamo costantemente monitorata la situazione e siamo in continuo contatto con il direttore dei lavori: qualora i disagi si facessero troppo pesanti chiederemo all’impresa di attivare i correttivi necessari”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità