Breaking News
Nella foto la strada a sud del parco della Pace

Vicenza, al via i lavori nel tratto nord di viale Ferrarin

Per una strada che viene messa a nuovo, una viene riscoperta. Partono oggi i lavori di riqualificazione del tratto di viale Ferrarin, che va dall’entrata alla base americana Del Din a viale Dal Verme. Nel periodo dei lavori, dalla durata di quattro mesi, la strada che costeggia la parte sud del parco della Pace, partendo dalla base Del Din e arrivando in strada San Antonino, verrà utilizzata in alcune fasce orarie per far uscire i veicoli americani. Come hanno spiegato l’assessore alla progettazione urbana del Comune di Vicenza, Antonio Dalla Pozza, e il vice comandante della guarnigione americana, Wesley Leisinger, ci sono alcuni progetti futuri che riguardano le due strade. Il tratto di viale Ferrarin avrà infatti una nuova vita una volta riqualificato con la ragguardevole cifra di 2 milioni e 400 mila euro messi in campo dalle autorità americane. Invece, la strada a sud della base collegata con San Antonino potrebbe incrociare il suo destino con quello del futuro parco della Pace.

Antonio Dalla Pozza
Antonio Dalla Pozza

Dalla Pozza ritiene infatti possibile l’utilizzo di questa strada come uno dei punti d’accesso al parco, magari aggiungendo anche un’area di sosta, e come uscita d’emergenza per la base Del Din. Solo ipotesi, per adesso, che saranno meglio definite una volta che il parco verrà progettato. Intanto, durante i lavori in viale Ferrarin, dalle 16 alle 18 e dal lunedì al venerdì, i veicoli in uscita dalla base transiteranno da qui. Un semaforo, installato in strada San Antonino, permetterà il passaggio in sicurezza dei mezzi, mentre, per impedire che si creino incolonnamenti, l’incrocio tra via San Antonino e viale Dal Verme sarà regolato in questa fascia oraria dalla polizia locale. “La strada – ha sottolineato Dalla Pozza – era già asfaltata, abbiamo aggiunto solo la segnaletica orizzontale”.

Tornando ai lavori in viale Ferrarin, questi si sono resi necessari dopo la posa dei sotto servizi per la base Del Din da parte di Aim. Nello specifico, verrà asfaltata la strada e installato l’impianto di illuminazione pubblica, sarà postata una nuova rete per lo smaltimento delle acque meteoriche e saranno realizzati la pista ciclabile, il marciapiedi e un piazzale davanti alla caserma. I lavori saranno appunto coperti del tutto dalle autorità americane, essendo questa una strada militare.

Wesley Leisinger
Wesley Leisinger

“La riqualificazione di viale Ferrarin – ha spiegato Antonio Dalla Pozza – è stata definita insieme al Genio civile, in vista della realizzazione del bacino di laminazione di viale Diaz. Sarà, inoltre, possibile usare il nuovo piazzale davanti alla caserma per l’inversione di marcia degli autobus e prevedere il passaggio, che per adesso è solo notturno, della linea 4 fino al Del Din anche di giorno.”. “Apprezziamo molto – ha concluso Wesley Leisinger – la collaborazione con il Comune: una volta sistemato viale Ferrarin le due comunità potranno essere ancora più vicine”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *