Breaking News

Confcommercio, Soprana presidente di Vicenza Centro

Stefano Soprana è il nuovo presidente della sezione 1 Centro Storico della Confcommercio di Vicenza. L’elezione è avvenuta nella serata di ieri, a conclusione del Consiglio che è stato rinnovato nelle scorse settimane. 57 anni, spostato con due figli che lavorano in azienda, Stefano Soprana è titolare dell’omonima gioielleria situata nella Basilica Palladiana. Un’attività storica, iniziata dal nonno Alfredo nel 1910 e poi continuata, dal padre Adolfo in piazza dei Signori, fino all’insediamento, nel 1973, nei sottoportici palladiani. Stefano Soprana è consigliere della sezione 1 di Confcommercio dal 2010, membro dell’associazione “Il Gioiello di Vicenza” ed ha alle spalle anche un’esperienza politica. Fino al 2012, infatti, è stato consigliere comunale e, dopo dieci anni, ha scelto di dimettersi in coerenza con l’impegno, da lui sottoscritto, di non ricoprire per più di due mandati la stessa carica elettiva.

Stefano Soprana
Stefano Soprana

Soprana guiderà il Consiglio della Sezione 1, recentemente rinnovato, composto da quindici membri, dei quali sei sono donne. Sono tutti commercianti con negozi o pubblici esercizi nel cuore della città. Ad affiancarlo due vicepresidenti: Giuliana Pavan e Nicola Piccolo. Nelle prime dichiarazioni dopo la nomina, Soprana ha ringraziato per l’impegno profuso negli ultimi anni il suop predecessore, Matteo Trevisan, che rimane consigliere. “Ha svolto un grande lavoro – ha detto il nuovo presidente – per dare forza alle istanze del settore e in generale per la rivitalizzazione commerciale del centro storico di Vicenza, creando coesione tra i colleghi e ponendosi come voce autorevole verso le istituzioni su questioni cruciali”.

In un’ottica di continuità con il lavoro svolto, Soprana ha indicato fin da subito le priorità sulle quali intende lavorare, a partire dal consolidamento della Vicenza turistica. “Abbiamo una città straordinaria, – ha messo in evidenza – sia dal punto di vista architettonico che da quello della vitalità culturale e sociale, elementi essenziali per garantire un impulso allo sviluppo turistico di Vicenza. Dobbiamo spingere sull’acceleratore per valorizzare queste potenzialità, mettendo in rete tutte le forze a cominciare dall’imprenditoria”.

“I tempi, in questo senso, – ha aggiunto Soprana – sono maturi sia per l’impatto che hanno avuto le grandi mostre in Basilica, sia per un rinnovato dinamismo commerciale che sta caratterizzando il centro storico. Dopo anni si nota un risvegliato interesse per l’apertura di nuove attività, come hanno confermato anche i recenti dati diffusi dal Comune. Si possono creare le condizioni per riportare negozi e pubblici esercizi in tante vie della città, in un’ottica di allargamento commerciale del centro storico”.

Il nuovo Consiglio della sezione 1 Centro Storico si riunirà nei prossimi giorni per discutere anche di questi temi. Ecco la sua nuova composizione: Stefano Soprana (presidente), Giuliana Pavan (vicepresidente), Nicola Piccolo (vicepresidente), Maria Teresa Basso, Gianluca Belotti, Ivana Boscolo, Cristina Canepari, Laura Cattaneo, Massimo Colombara, Luca Dal Ponte, Roberto Meneguzzo, Alberto Pavin, Martino Roviaro, Sonia Scussolin, Matteo Trevisan.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *