Breaking News

Vicenza, in arrivo fibra ottica e internet super veloce

Case, imprese, edifici comunali e scuole: l’internet veloce è pronto a conquistare Vicenza. Dal 15 aprile, infatti, la città del Palladio sarà attraversata dalla fibra ottica. Il servizio, che consentirà di navigare su internet in modo molto più veloce grazie alla banda ultralarga, è il risultato della collaborazione tra il Comune di Vicenza e Vodafone Italia. Entro l’estate l’operatore telefonico sarà pronto a portare il suo servizio, ovviamente a pagamento, all’ottanta per cento della popolazione vicentina. Vodafone Italia farà, inoltre, arrivare il collegamento internet veloce e gratuito in dieci edifici di interesse pubblico. Tra questi, palazzo Trissino, palazzo degli Uffici, il comando di polizia locale, il comando dei vigili del fuoco, alcune scuole primarie – Tiepolo, Da Porto, Riello, Zecchetto e Prati – e la scuola secondaria di via Mainardi.

Filippo Zanetti
Filippo Zanetti

Nella velocità di trasmissione dei dati via internet, Vicenza sarà quindi al pari di Bologna, Padova e Treviso. Sono queste, infatti, le città del Nord Est dove la diffusione della fibra ottica raggiunge i livelli che avrà anche il capoluogo berico. Video in streaming, video conferenze in alta definizione e molti altri servizi potranno essere facilmente fruibili grazie ad una connessione internet che raggiungerà la velocità di 100 megabyte al secondo. A beneficiarne saranno, quindi, le attività commerciali, i cittadini e anche gli uffici comunali.

Da qui l’intesa tra Vodafone, il Comune di Vicenza e anche Aim. La multi utility di San Biagio ha infatti concesso a Vodafone di utilizzare le infrastrutture già esistenti, come tubature e reti, per portare la fibra ottica alle cabine che il gestore telefonico ha installato in diversi punti della città. Gli scavi necessari per realizzare gli allacciamenti sono stati quindi limitati e i ripristini stradali saranno realizzati da Vodafone. Entro l’estate i lavori di Aim e Vodafone termineranno e in 40 mila unità abitative, appunto l’ottanta per cento della popolazione, si potrà scegliere di utilizzare l’internet veloce.

Fabio Peloso
Fabio Peloso

“È un accordo tra pubblico e privato – ha spiegato l’assessore alla semplificazione e innovazione del Comune di Vicenza, Filippo Zanetti –  molto soddisfacente: diamo la possibilità ai cittadini di avere una connessione veloce con un basso impatto, senza rompere muri delle case e con degli scavi limitati. Poi, per quanto riguarda le scuole di Vicenza, entro l’anno contiamo di portare internet in tutte”.

“La diffusione della banda ultralarga – ha detto Fabio Peloso, dirigente regionale Nord est di Vodafone Italia – è l’obbiettivo che si è posto il Governo per l’Italia entro il 2020. Noi la portiamo a Vicenza entro l’estate 2015 e siamo i primi operatori a farlo: in questo settore Vicenza sarà una delle città più all’avanguardia in Italia”.

Martina Lucchin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *