Breaking News

Vicenza, destra antagonista in piazza contro il crimine

La destra antagonista si prepara a manifestare a Vicenza. Sono Forza Nuova, Movimento sociale italiano e Movimento sovranità e difesa sociale, che hanno indetto per per domani sera, alle 21 in Piazzetta Monsignor Lorenzon, una manifestazione per “rivendicare – scrivono in una nota in proposito – la legalità nel quartiere di Santa Bertilla, a seguito dei continui episodi di micro criminalità che nelle ultime settimane hanno riguardato il quartiere a due passi dal centro storico di Vicenza”.

“La situazione di degrado, comune ad altre zone della città, – continuano i tre movimenti nel loro documento congiunto – ha preso come bersaglio, in queste settimane, la zona di Santa Bertilla, dove stiamo assistendo ad un ondata di piccola criminalità senza precedenti, con furti quasi giornalieri nelle abitazioni e nelle attività commerciali. E sempre più frequenti sono le segnalazioni che riguardano la presenza stanziale in zona di camper di nomadi. La situazione insostenibile viene denunciata da tempo dai residenti che pretendono una risposta da parte delle istituzioni. Crediamo sia necessario che le forze dell’ordine agiscano in maniera risoluta con pattugliamenti regolari e controlli specifici ma è ancora più necessario che le istituzioni cittadine prendano finalmente una posizione chiara e forte verso questa emergenza, dicendo basta alla tolleranza verso chi commette reati e vive in zone franche, abusive e non, ben conosciute da tutta la cittadinanza.

“Ci rivolgiamo – si legge in conclusione – anche alle opposizioni in consiglio comunale, auspicando che mantengano la linea di fermezza di questi giorni andando ad inchiodare le responsabilità di coloro che, con arroganza ed incompetenza, tendono da sempre a minimizzare qualsiasi episodio di degrado sociale della nostra città“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *