giovedì , 29 Aprile 2021
Annecy, il Palais de l'Isle (le antiche prigioni) - Foto Yvrs LC (CC 3.0)
Annecy, il Palais de l'Isle (le antiche prigioni) - Foto Yvrs LC (CC 3.0)

Vicenza e Annecy celebrano 20 anni di amicizia

Come è ampiamente noto, Vicenza è gemellata con la città francese di Annecy, nell’Alta Savoia, e quest’anno ricorre il ventennale del gemellaggio. Non potevano dunque mancare le celebrazioni, che si sono tenute, per quanto riguarda la prima fase, in Francia, nell’ultimo fine settimana. Toccherà poi a Vicenza, in maggio, proprio nei giorni del festival jazz. Per quanto riguarda l’ultimo fine settimana Annecy,a amministratori, artisti e musicisti vicentini sono stati invitati a festeggiare il ventesimo anniversario del gemellaggio tra le due città.

123124-jean-luc_rigaut_sindaco_variati_e_mireille_brasier_vicesindacoLa delegazione comunale, guidata dal sindaco, Achille Variati, era formata dall’assessore alla partecipazione Annamaria Cordova, dal presidente del consiglio comunale Federico Formisano, delegato ai gemellaggi dal 2008 al 2013, e dai consiglieri comunali Giancarlo Pesce, attuale delegato ai gemellaggi, Sandro Pupillo, rappresentante per il Comune nell’associazione Beni italiani patrimonio dell’Unesco e Fioravante Rossi. Sono stati tutti impegnati in una serie di incontri ufficiali e di significativi momenti culturali, a partire dalla cerimonia del rinnovo del patto di amicizia tra i sindaci delle due città. Nella foto sopra, assieme al sindaco Variati, a sinistra il sindaco di Annecy, Jean Luc Rigaut, e la sua vice Mireille Brasier.

“Le celebrazioni per i 20 anni del gemellaggio – ha commentato Variati – sono state l’occasione per ricordare i numerosi progetti che sono stati sviluppati dalle due città: dalle collaborazioni per la partecipazione a bandi europei agli scambi scolastici e ai legami stabiliti tra associazioni e gruppi artistici di Vicenza e Annecy. Mi ha particolarmente colpito l’entusiasmo con cui è stata accolta l’esposizione Illustri, iniziativa nata a Vicenza e ospitata in Basilica da dicembre 2013 a gennaio 2014 per presentare i migliori illustratori italiani, e ora esportata ad Annecy. Il successo della mostra ad Annecy dimostra l’attenzione in campo europeo per questa arte, e ci incoraggia nel portare avanti il progetto, in particolare attraverso la biennale dell’illustrazione, per fare di Vicenza un punto di riferimento per questo settore artistico in ambito nazionale e non solo”.

“Denominatore comune delle celebrazioni – ha aggiunto il consigliere comunale delegato ai gemellaggi Giancarlo Pesce – sono state l’arte e la musica, due linguaggi universali che riescono ad unire persone e sensibilità diverse al di là di qualsiasi barriera linguistica. In questi anni abbiamo intensificato gli scambi culturali e artistici tra le due città. Anche per questo abbiamo invitato docenti e studenti del Dipartimento di jazz del conservatorio di Annecy alle celebrazioni del ventennale che si terranno a Vicenza in occasione del Vicenza Jazz Festival”.

Particolarmente apprezzata, come dicevamo, è stata la visita allo spazio Art By Friends, dove è stata allestita la mostra Illustri, collettiva di 11 giovani illustratori italiani portata anche ad Annecy. L’artista vicentino Ale Giorgini e il francese Brokovich hanno proposto una performance di live painting durante la quale hanno realizzato un’illustrazione di Annecy ed una di Vicenza, donate ai sindaci Jean-Luc Rigault e Achille Variati.

I festeggiamenti sono proseguiti con la parata delle maschere del Carnevale Veneziano di Annecy e con l’esibizione del coro dei Crodaioli, guidati da Bepi De Marzi, nella seicentesca chiesa di San Francesco di Sales nota come église des Italiens. Lo spettacolo è stato chiuso con il celebre canto Signore delle Cime. Domenica, ultimo giorno dedicato al ventennale del gemellaggio, nel suggestivo scenario del castello cittadino 300 spettatori hanno assistito al concerto jazz del quartetto del sassofonista francese Richard Foy, al quale si è unito il chitarrista vicentino Diego Ferrarin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità