mercoledì , 21 Aprile 2021

Velco, vittoria in scioltezza con Santa Marinella

A fine partita dopo la prima storica vittoria contro Santa Marinella c’era un po’ di amaro in bocca in casa Velco Vicenza, quando è stato ufficializzato il risultato finale da Torino dove la capolista imbattuta Magika Castel San Pietro, già matematicamente sicura dell’approdo alle finali per la promozione, si fa rimontare quattro punti nell’ultimo minuto e cede per la prima volta. La rincorsa per un posto alla fase finale del campionato italiano di basket femminile di serie A2 è così diventata in salita per la Velco, che dopo la pausa per le festività pasquali dovrà tentare di espugnare l’11 aprile il campo di Torino e vincere contro la Magika nell’ultima giornata, sperando in un contemporaneo ko delle torinesi in casa di un Crema già fuori dai giochi.

Speranze ridotte al lumicino che fanno crescere il rammarico per il mancato successo contro il Santa Marinella nella gara di andata, una partita rocambolesca finita al fotofinish, ma contro una squadra che nella lunga trasferta in terra vicentina, ha dimostrato sul campo i suoi limiti.

Le romane, infatti, sono rimaste in partita solo per metà gara, legate a doppio filo alle giocate in attacco e difesa della lettone Veinberga, poi scontratasi insieme alle sue compagne contro il muro difensivo biancorosso, capace nella seconda metà di gara di concedere un solo tiro a segno dal campo alle avversarie a una manciata di minuti dal termine, quando i buoi erano ormai già scappati.

Per il resto dei minuti solo tre tiri liberi a segno per Santa Marinella. Le ospiti si fermano a 38 punti messi a referto, mentre Vicenza trova in Benko, Colombo e Pieropan le bocche da fuoco decisive dell’attacco biancorosso, che dopo il fallo tecnico all’allenatore avversario sul +10 (39-29), può giocare in scioltezza fino a toccare il massimo vantaggio della gara a quota +16. Alla sirena finale è 52-38.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità