Breaking News

Vanno all’asta gli oggetti smarriti a Vicenza

Quando si dice l’occasione di fare un buon affare. Parliamo dell’asta degli oggetti smarriti che si terrà giovedì 19 marzo, a Longare. Saranno in vendita biciclette, telefoni cellulari e bigiotteria. Nel pomeriggio di giovedì dunque, all’Istituto vendite giudiziarie, di via Volto 63, a Costozza di Longare, sarà il Comune di Vicenzaa proporre questo “campionario” al miglior offerente, e parliamo di una novantina biciclette usate, quindi ce ne sarà per tutti i gusti. ma , come dicevano, non mancheranno altri oggetti quali bigiotteria e cellulari. Le operazioni di vendita al miglior offerente inizieranno alle 15 ma gli interessati è bene che si presentino un’ora prima.

Gli oggetti sono quelli trovati dai cittadini e depositati all’ufficio oggetti smarriti ed il cui proprietario è rimasto sconosciuto. Entro un anno, un mese e un giorno il proprietario può chiederne la restituzione fornendo gli elementi o esibendo gli eventuali documenti necessari al riconoscimento. In caso di biciclette, ciclomotori e oggetti di valore, è inoltre richiesta la denuncia di smarrimento o di furto.

Altrimenti può rivendicarne la proprietà il cittadino che ha trovato l’oggetto smarrito e che l’ha consegnato personalmente all’ufficio di palazzo Trissino, aperto il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 12 in corso Palladio 98 (telefono 0444 221030, email provveditorato@comune.vicenza.it).  Periodicamente l’ufficio oggetti smarriti del Comune effettua le aste per mettere all’incanto tutti quei beni che non vengono né reclamati dai proprietari né rivendicati da chi li ha trovati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *