mercoledì , 21 Aprile 2021

Ulss 4 Alto Vicentino, servizi migliori e più digitali

Si fanno più semplici e più digitali i servizi offerti dalla Ulss 4 Alto vicentino. Dal primo aprile si dice addio, innanzitutto, alla ricetta rossa anche per quanto riguarda visite e prestazioni specialistiche, dopo che è avvenuto per i farmaci. Cominciano i medici di famiglia consegnando un promemoria su foglio bianco che i pazienti presenteranno ai servizi della Ulss, ai inoltre si accede anche per telefono, al numero 0445 633633, e online cliccando il sito www.ulss4.veneto.it. Si potranno fare prenotazioni, pagamenti, ritiro referti, ritiro cartelle cliniche, duplicati dei Cd radiologici, ma anche disdetta delle prenotazioni e richiesta e ritiro dei referti delle visite in libera professione.

Daniela Carraro
Daniela Carraro

Rimangono comunque numerosi e diffusi gli uffici fisicamente aperti al pubblico sul territorio: all’ospedale di Santorso, con orario continuato dalle 8 alle 18, dal lunedì al venerdì, e il sabato mattina dalle 7 alle 10. E poi a Schio, nella Casa della salute, e a Thiene, nel Centro sanitario polifunzionale, dove gli uffici sono aperti dalle 8 alle 16 dal lunedì al venerdì; le casse automatiche sono in funzione dalle 6.30 alle 20.45, dal lunedì al venerdì. Uffici in funzione infine anche a Malo, Piovene Rochette, Arsiero, Breganze e Zugliano.

Tornando invece alle modalità online, nel 2014 sono state un migliaio le operazioni fatte in via telematica, e in questa prima parte del 2015 si è rilevato un aumento di circa il 2% al mese. Oggi è possibile anche scaricare online i referti dei prelievi eseguiti in assistenza domiciliare integrata; Quanto invece ai pagamenti online, iniziati a gennaio 2015, a marzo risultano già dodici volte superiori a quelli di gennaio.

Anche gli uffici a disposizione del pubblico hanno avuto la riorganizzazione logistica. “L’attività di sportello – ha commentato su questo aspetto Daniela Carraro, direttore generale della Ulss4 – non è infatti una semplice consegna di informazione, di riscontri di prenotazione o di ricevute, ma è una vera e propria finestra del Servizio sanitario pubblico verso il cittadino. È spesso la porta d’ingresso della persona nel mondo della Ulss4, e quel momento rappresenta tutto il Servizio sanitario regionale e nazionale”.

E, in conclusione la Ulss 4, ricorda che ritorna l’esenzione del ticket per condizione economica che può essere richiesta da martedì 31 marzo. Dalla stessa data chi è già esente può rinnovare la certificazione, estendendo così l’esenzione anche all’anno in corso. L’esenzione del ticket riguarda tutta la diagnostica, gli esami strumentali e di laboratorio ed eventuali ingressi al Pronto Soccorso. E’ concessa ai cittadini di età inferiore ai sei anni o superiore ai sessantacinque anni purché appartenenti a un nucleo familiare con un reddito complessivo lordo non superiore ai 36.151,98 euro. La Regione del Veneto ha messo a disposizione sul portale web della sanità un servizio che permette al singolo cittadino di scaricare e stampare autonomamente, qualora presente, il certificato per l’esenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità