sabato , 15 Maggio 2021
Michael Keaton nel film "Birdman". (Courtesy Fox Searchlight Pictures)
Michael Keaton nel film "Birdman". (Courtesy Fox Searchlight Pictures)

Vicenza e provincia, tornano i “Martedì al Cinema”

Tornano, a Vicenza e provincia i Martedì al cinema, rassegna organizzata dalla Regione del Veneto, in partnership con la Federazione italiana cinema d’essai (Fice), e l’Associazione generale italiana dello spettacolo (Agis). Tutti i martedì del mese di marzo, a cominciare da oggi, le sale cinematografiche aderenti alla Fice proporranno dunque cinema di qualità, opere prevalentemente d’autore, al costo ridotto di tre euro. Ogni settimana sarà possibile verificare la programmazione sul sito www.spettacoloveneto.it.

Per quanto riguarda il programma di questa sera, il Cinema Araceli, di Vicenza, propone, alle 18.30, l’ultima opera di Paolo e Vittorio Taviani “Meraviglioso Boccaccio”, con Lello Arena, Paola Cortellesi, Carolina Crescentini, Flavio Parenti e Vittoria Puccini. Lo sfondo del film è quello della Firenze trecentesca colpita dalla peste, che spinge dieci giovani a rifugiarsi in campagna e a impiegare il tempo raccontandosi delle brevi storie. Drammatiche o argute, erotiche o grottesche, tutte le novelle hanno in realtà un unico, grande protagonista: l’amore, nelle sue innumerevoli sfumature. Sarà proprio l’amore a diventare per tutti il migliore antidoto contro le sofferenze e le incertezze di un’epoca.

Segue, alle 21.00, “Mommy”, di Xavier Dolan, Premio della giuria al Festival di Cannes 2014. Un’esuberante giovane mamma vedova si vede costretta a prendere in custodia a tempo pieno suo figlio, un turbolento quindicenne affetto dalla sindrome da deficit di attenzione. Mentre i due cercano di far quadrare i conti, affrontandosi e discutendo, Kyla, l’originale nuova arrivata del quartiere, offre loro il suo aiuto. Insieme troveranno un nuovo equilibrio e tornerà la speranza. ​

Sempre a Vicenza, al Cinema Ekuò Leone XIII si potrà assistere, alle 21.00, a “Mr. Turner”, di Mike Leigh, con Timothy Spall, Premio migliore interpretazione maschile al Festival di Cannes 2014. Il film racconta l’ultimo quarto di secolo della vita del grande ed eccentrico pittore inglese Joseph Mallord William Turner (1775-1851). Profondamente colpito dalla morte del padre, Turner vive con la sua storica e devota governante, da cui è amato ma verso la quale non mostra alcun interesse o riguardo, usandola solo per soddisfare i suoi appetiti sessuali. Nel frattempo, si lega a una vedova che gestisce una pensione sul mare, a Margate, con la quale alla fine andrà a convivere nel quartiere londinese di Chelsea, dove morirà.

Il Cinema Odeon propone, alle 16, 18, 20 e 22, la commedia “Il Nome del Figlio”, di Francesca Archibugi con Alessandro Gassman, Micaela Ramazzotti, Valeria Golino, Luigi Lo Cascio e Rocco Papaleo. Potrebbe essere la solita cena allegra tra amici che si frequentano e si sfottono da quando erano bambini, e invece una domanda semplice sul nome del figlio che Paolo e Simona stanno per avere induce a una discussione che porterà a sconvolgere una serata serena.

“Storie Pazzesche”, di Damián Szifron è, invece, in programmazione alle 17.30, 20,15 e 22.30 al Multisala Roma. Vulnerabili di fronte a una realtà che cambia continuamente che all’improvviso può diventare imprevedibile, i protagonisti del film oltrepassano il sottile confine tra civiltà e barbarie. Il tradimento di un marito, il ritorno a un passato sepolto e la violenza che si insinua negli incontri di tutti i giorni, portano alla follia i personaggi del film, che si abbandonano all’innegabile piacere della perdita del controllo.

In provincia, infine, il Multisala Metropolis di Bassano del Grappa propone, alle 18.30 e 22.25, il pluripremiato film “Birdman”, di Alejandro González Iñárritu, con Michael Keaton e Edward Norton, Oscar 2015 per Miglior film, miglior regia, miglior sceneggiatura e miglior fotografia. Riggan Thompson è una star che ha raggiunto il successo planetario nel ruolo di Birdman, supereroe alato e mascherato. Ma la celebrità non gli basta, Riggan vuole dimostrare di essere anche un bravo attore. Decide allora di lanciarsi in una folle impresa: adattare un racconto, dirigerlo e interpretarlo in uno storico teatro di Broadway. Riuscirà Riggan a portare a termine la sua donchisciottesca avventura? Per informazioni: 
Fice Tre Venezie
, telefono 049 8750851, 
fice3ve@agistriveneto.it, 
www.spettacoloveneto.it
.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità