Prosa, “Stasera ovulo” al Teatro Comunale di Vicenza

Ultimo spettacolo della stagione per la rassegna Luoghi del Contemporaneo Prosa, al Ridotto del Teatro Comunale di Vicenza. L’appuntamento è per sabato 28 marzo, alle 20.45, in una serata tutta al femminile. Si tratta di “Stasera ovulo”, di Carlotta Clerici, per la regia di Virginia Martini e interpretato da Antonella Questa, che per il ruolo ha ricevuto il Premio Calandra 2009. La produzione è di LaQ-Prod e vi si racconta l’epopea di una donna che cerca di diventare madre, un monologo che indaga sulle problematiche della maternità over 35 e della sterilità femminile.

“Fino a dove riesce a spingersi – si legge una nota di presentazione dello spettacolo – l’istinto materno di una donna che, passati i 35 anni, una relazione stabile e felice, un lavoro gratificante, decide che è arrivato il momento di avere un figlio? La protagonista di questa commedia arriva alla risposta attraverso una strada tortuosa, fatta di tentativi, fallimenti, di esami medici e cure pesanti; punteggiata dai consigli di parenti e amici, da critiche più o meno velate. Sarà proprio questa consapevolezza raggiunta a regalare al pubblico un finale commovente e inaspettato”.

Il tema dello spettacolo, l’infertilità femminile, non è certo un tema facile. “Lo spettacolo ha successo – spiega la protagonista – perché affronta un tema tabù. Il supplemento di tormento che arriva alle donne, oltre alla frustrazione di un desiderio profondo che non si realizza, è quello di sentirsi inadeguate e vuote. Molte di queste storie tortuose restano non dette, tenute celate da un senso sotterraneo di vergogna. Lo spettacolo in questo senso è liberatorio. Carlotta Clerici, l’autrice, è una mia cara amica. Ha scritto questo testo pensando e rielaborando la propria esperienza, e in parte anche la mia. Entrambe siamo passate da una storia molto simile a quella che lo spettacolo racconta”.

Antonella Questa dopo anni tra teatro di prosa, ricerca e cabaret, passando per la televisione con Serena Dandini, ha deciso di creare nel 2005 la sua compagnia: LaQ-Prod per portare in scena storie che la appassionano, con temi a volte scomodi, usando il linguaggio comico che da sempre la contraddistinge e sperimentando anche un nuovo uso del corpo in scena”. Lo spettacolo è stato pubblicato nel 2010 in Dvd, e nel 2012 è uscito anche il libro che, oltre al testo teatrale, contiene una raccolta di lettere e messaggi che il pubblico ha inviato alla produzione da quando “Stasera ovulo” è in scena.
 Nel 2013 è stato presentato a Parigi nell’ambito del Festival Migractions.

I biglietti dei Luoghi del Contemporaneo-Prosa sono in vendita alla biglietteria del Teatro Comunale (viale Mazzini 39, Vicenza – telefono 0444.324442, biglietteria@tcvi.it) aperta dal martedì al sabato dalle 15.00 alle 18.15, sul sito del Teatro Comunale www.tcvi.it, e in tutte le filiali della Banca Popolare di Vicenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità