Breaking News
Immagine d'archivio

Montecchio Maggiore, muore sulla pista di motocross

La passione per il motocross è purtroppo costata la vita ieri ad un uomo di 46 anni. Ottorino Cecchinato, questo il suo nome, amava e praticava questo sport da tanti anni ed era quindi esperto e capace. Aveva avuto un altro incidente tempo fa, che forse gli aveva lasciato qualche conseguenza che potrebbe essere alla base della tragedia di ieri. Sembra che a tradirlo sia infatti stato il polso, quello stesso che si e era rotto in quella occasione.

L’incidente mortale è avvenuto a Montecchio maggiore, alla pista da motocross “Ai Girasoli”, nel pomeriggio intorno alle 17. In sella alla sua moto lungo il tracciato, sembra che Cecchinato abbia affrontato una curva a velocità troppo alta, uscendo di pista e continuando la corsa su un dosso che avrebbe fatto letteralmente volare la moto, poi schiantatasi contro una recinzione. L’impatto è stato molto violento e la gravità dell’0incidente è apparsa subito chiara ai primi soccorritori, per quanto Cecchinato fosse ancora cosciente e lamentasse forti dolori all’addome.

Purtroppo lo sfortunato motociclista ha ben presto perso i sensi, e per quanto i sanitari del 118, subito allertato, siano arrivati presto e abbiano fatto il possibile per rianimarlo, ogni sforzo è stato vano. Ottorino Cecchinato era sposato, con due figli, e viveva e lavorava ad Altavilla presso l’azienda Legnami Corà Domenico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *