Breaking News

L’Expo? E’ anche a Vicenza, con la biblioteca La Vigna

L’Expo anche a Vicenza? La biblioteca la Vigna ci crede e propone da qui a settembre un ciclo di eventi culturali legati alle tematiche dell’Expo 2015 Nutrire il pianeta. Nutrire le città. Mercoledì 18 marzo alle 17.30 la biblioteca diretta da Mario Bagnara ospiterà la presentazione del libro L’appetito dell’imperatore di Franco Cardini (Mondadori 2014), in collaborazione con l’associazione culturale Identità Europea, che si propone di favorire la conoscenza e l’approfondimento delle radici storiche, culturali e spirituali dell’Europa, intesa non solo come espressione geografica, ma soprattutto come identità profonda e di cui Cardini è stato il primo presidente.

libroDall’ultimo pasto di San Francesco alla sontuosa tavola di Honoré de Balzac, dai cibi raffinatissimi del banchetto del Gran Khan alle uova con cipolle e scalogno care a Napoleone, passando per tre deliziosi intermezzi sul caffè, le castagne e i tartufi, Cardini mette in campo la sua duplice esperienza di storico e di gourmet e scrive un libro appassionante, documentatissimo, pieno di curiosità che solo lui poteva scovare tra le pieghe della grande storia. Dal Medioevo ai totalitarismi novecenteschi, Cardini torna alla narrativa con una serie di racconti gustosi, che sono anche un’illuminante testimonianza di come la cultura materiale sia specchio dello spirito di ogni popolo, e possa essere per lo storico una lente speciale per comprenderne i segreti. Ogni racconto è corredato dalle ricette che Cardini ha sperimentato, una per una, nella sua cucina fiorentina.

“Gran parte della nostra vita ruota attorno al cibo – scrive l’autore – a quello desiderato e sognato a quello reale e a quello simbolico e metaforico (“ti mangerei di baci”, “bada che non ti mangio mica” e così via). Parliamo sempre di cibo e di vino, ben al di là delle nostre necessità e perfino della nostra fame e della nostra sete. Ne poetiamo, ne dipingiamo, lo traduciamo in suoni e in canti; occupiamo parechhio del nostro tempo pensando a come produrlo, a come procurarcelo, a come prepararlo e trasformarlo, a come conservarlo, a come e magari a quando e con chi consumarlo, a come rimediare agli errori quantitativi e qualitativi che appunto nel consumarlo commettiamo. Ci ammaliamo per il cibo, guariamo grazie a lui o nonostante lui”.

Anche il cinema ha saputo rappresentare molto spesso, e in modo straordinario, questi differenti aspetti dell’uso e del significato del cibo e del senso del banchetto: l’eros nel greco-turco Un tocco di zenzero di Tassos Boulmetis, ambientato in un’Istanbul immersa in un mare di struggenti sapori dolci e piccanti; Il pranzo di Babette di Gabriel Axel, grazie soprattutto alla superba interpretazione di Stéphane Audran; la golosa, la lugubre disperazione de La grande abbuffata di Marco Ferreri, con il prestigioso, tragico ed esilarante bouquet di Ugo Tognazzi, Marcello Mastroianni, Michel Piccoli, Philippe Noiret e Andréa Ferréol, perduti nella loro orgia di lucido suicidio sessuale e bulimico.

Dopo l’introduzione del presidente Bagnara, interverranno Maria Cristina Ceoldo, responsabile area Veneto dell’associazione, e lo stesso autore Franco Cardini. Seguirà un brindisi offerto da Taverna Clara di Lastebasse. I priossimi due incontri del ciclo Expo 2014 alla Vigna saranno il 25 marzo alle 17.30 con la cerimonia di donazione dei libri di Giuseppe Brugnoli alla biblioteca e la presentazione del libro Magna e tasi! di Andrea Brugnoli e il 30 marzo alle 18 con Daniele Zovi e Da Caligala a Bosco di Nanto, una curiosa storia forestale.

Alessandro Scandale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *