Breaking News

Calcio serie B, il Vicenza cade contro il Carpi

In un Menti tutto esaurito in ogni ordine di posto il Vicenza porta a casa la prima sconfitta del 2015, la prima casalinga per mister Marino, e vede sfumare la possibilità di avvicinarsi alla vetta, col rischio di essere superato dalle inseguitrici. Ad interrompere la striscia di risultati utili è la capolista Carpi, alla quale bastano solo 16′ minuti per affondare i veneti.

Partita in salita per i padroni di casa, sotto di due gol dopo soli 16′. Il Carpi si fa sentire subito: al 3′ Lasagna si mangia Brighenti, scappa via a tutta la difesa e col piatto destro batte Vigorito in uscita. Il Vicenza prova a reagire con Giacomelli che cerca la conclusione a giro col destro, palla che sfiora l’incrocio dei pali. Gli ospiti salgono in cattedra e, complice una difesa un po’ ballerina, al 16′ è ancora Lasagna a gonfiare la rete: contropiede del Carpi, lancio di Porcari per l’attaccante che si beve ancora una volta i centrali difensivi e col sinistro trafigge Vigorito. La squadra di Marino incassa il colpo e prova a fare la partita senza però rendersi davvero pericolosa. Tensione in campo nei minuti finali.

Nella ripresa Cocco prova a riaprire il match: al 51′ Moretti serve Di Gennaro, Gabriel lo stende ma la sfera arriva al bomber sardo che insacca a porta vuota. Due minuti più tardi l’estremo difensore ospite si supera su un tiro a giro di Giacomelli. I biancorossi sono molto offensivi, provano a riacciuffare il pari ma il Carpi si difende bene. Tanto nervosismo in campo. Una brutta tegola per i veneti arriva quando l’arbitro estrae il giallo per Di Gennaro che, diffidato, salterà la prossima gara. Il secondo tempo non offre occasioni spettacolari anche se le due formazioni si affrontano a viso aperto. All’80 Laverone prova la conclusione, Gabriel para in due tempi. Il Vicenza è tutto in avanti ma il Carpi non molla: all’81’ contropiede di Mbagoku che salta due uomini e calcia, Vigorito respinge in tuffo. A nulla serve la costante pressione dei padroni di casa che non riescono a trovare l’occasione propizia per il pareggio.

VICENZA – CARPI 1 – 2

VICENZA (4-3-3): Vigorito; Sampirisi, Brighenti, Gentili, Garcia Tena (1′ st Vita); Moretti (32′ st Ragusa), Di Gennaro, Cinelli; Laverone, Cocco, Giacomelli. A disp.: Bremec, Edge, Camisa, Manfredini, Alhassan, Spinazzola, Mancini. All. Marino

CARPI (4-4-1-1): Gabriel; Struna, Romagnoli, Gagliolo, Letizia; Pasciuti (36′ st Sabbione), Bianco (41′ st Modolo), Porcari, Di Gaudio; Lollo; Lasagna (24′ st Mbagoku). A disp.: Maurantonio, Pasini, Torelli, Laner, Gatto, Inglese. All. Castori

ARBITRO: Di Paolo di Avezzano

MARCATORI: pt 3′ e 16′ Lasagna (C), st 6′ Cocco (V)

NOTE: pomeriggio caldo e soleggiato, terreno in buone condizioni. Spettatori 11 mila circa.
Ammoniti: Moretti, Sampirisi e Di Gennaro (V), Lollo, Pasciuti e Sabbione (C) per gioco scorretto, Cocco (V) per comportamento non regolamentare. Recuperi: pt 1′, st 6′.

Monica Zoppelletto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *