Breaking News

Fatturazione elettronica anche tra privati?

Digitalizzare i processi di fatturazione, va in questa direzione l’accordo firmato oggi da Banca Popolare di Vicenza, Ordine dei commercialisti ed esperti contabili di Padova e Menocarta.net. Si inizierà avviando una sperimentazione che consenta ai tre firmatari di integrare le rispettive competenze per agevolare appunto le imprese nella fatturazione senza carta.

Samuele Sorato, Consigliere Delegato e Direttore Generale di Banca Popolare di Vicenza
Samuele Sorato, Consigliere Delegato e Direttore Generale di Banca Popolare di Vicenza

Sarebbe un bel passo avanti dunque, se vi sarà una adesione significativa delle imprese. Un passo avanti comunque, va ricordato, che le aziende che lavorano con gli enti pubblici dovranno fare subito, dato che a con la fine di questo mese di marzo la fatturazione elettronica diviene obbligatoria nei confronti di tutti i soggetti della pubblica amministrazione.

Niente è obbligato invece nei rapporti tra privati, tuttavia fare a meno della carta al più presto sarebbe auspicabile. “La sperimentazione – spiega una nota in proposito di Banca Popolare di Vicenza – è volta a individuare la tipologia degli interventi necessari per poi poter definire costi e tempistiche del processo di integrazione tra l’infrastruttura tecnologica della Rete d’Impresa Menocarta.net e quella di Banca Popolare di Vicenza. L’obiettivo di questa integrazione è quello di allinearsi al mutato quadro di riferimento per le procedure contabili delle aziende, degli enti e dei professionisti, sia a livello normativo sia a livello operativo”.

Nel dettaglio, l’attività di verifica interesserà le procedure contabili e amministrative all’interno dell’azienda che emette la fattura elettronica; l’esistenza e la validità delle operazioni attive aziendali che sottostanno alle fatturazioni emesse; le condizioni di pagamento concordate tra l’azienda e il proprio fornitore o cliente e la condivisione di queste informazioni con la banca di riferimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *