mercoledì , 21 Aprile 2021
Il centro massaggi al quale sono stati messi i sigilli

Cornedo Vicentino, sigilli al centro massaggi cinese

Quando i carabinieri sono entrati per effettuare dei controlli al “Viola centro massaggi” hanno trovato una delle tre ragazze cinesi, dipendenti nel locale, intenta a praticare un massaggio ad un cliente. Da qui sono scattati i sigilli al centro di via Fogazzaro 2, a Cornedo Vicentino.

IMG_1734Il centro, come detto, gestito da cinesi, aperto tutti i giorni, tranne la domenica, proponeva un tariffario che andava dai 30 euro per un massaggio orientale di mezz’ora, agli 80 euro per uno misto con bagno finale. Il sequestro amministrativo è avvenuto lo scorso 20 marzo a seguito di una segnalazione del comune di Cornedo che ha fatto scattare il blitz dei militari dell’Arma. Il centro benessere aveva aperto da poco e, anche se presentava la segnalazione certificata di inizio attività, la pratica era stata sospesa dagli uffici comunali.

I carabinieri della Stazione di Valdagno, comandati dal capitano Giacomo Gandolfi, insieme ai colleghi dei Nas di Padova, hanno controllato il locale e quando sono arrivati hanno trovato la ragazza cinese al lavoro. Immediata, come dicevamo, la decisione di chiudere l’attività e di sottoporre i locali a sequestro amministrativo apponendo i sigilli alla porta di ingresso.

Sono in corso accertamenti per verificare che le ragazze, risultate in regola con il permesso di soggiorno, abbiano i requisiti per svolgere quel particolare tipo di attività. Verifiche in corso anche sulla regolarità della loro posizione lavorativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità