martedì , 20 Aprile 2021

Vicenza, aiuta una mamma e viene rapinato

Ha visto una donna con un bambino in braccio in mezzo alla strada e si è fermato per prestarle aiuto, invece si trattava di una trappola ed è stato vittima di una rapina. Il senso civico di un automobilista stavolta lo ha fatto dunque cadere in un tranello progettato ad arte. Il fatto è accaduto alle 4.30 lungo la tangenziale est di Vicenza.

Un uomo si stava recando al lavoro quando ha notato quella che sembrava una mamma con un bimbo in braccio che si agitava chiedendo aiuto. Così  si è fermato per chiederle se poteva faee qualcosa per lei ma, appena è sceso dall’auto, si è sentito puntare alla schiena un oggetto, forse una pistola o un coltello. Un individuo, maschio, col volto parzialmente travisato,  gli ha intimato di consegnare cellulare e portafoglio.

La vittima non ha opposto resistenza e ha consegnato tutto senza esitazione. Ai carabinieri l’uomo ha raccontato che sulla piazzola di sosta in tangenziale c’era un’auto che sembrava avere un guasto e fuori c’erano la donna e il piccolo. Molto probabilmente erano due i soggetti che avevano teso la trappola all’automobilista che, una volta ripresosi dal forte spavento, è risalito in macchina e si è recato in caserma per fare denuncia. I malviventi sono subito scappati dove aver rapinato l’uomo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità