Vicenzavicenzareport

Vicenza, ruba e fa un volo di quattro metri

Un volo di quattro metri con delle bottiglie nascoste nei pantaloni poteva costargli la vita, invece se l’è cavata con una gamba rotta e una bella denuncia. Protagonista della vicenda è stato un algerino che, ieri pomeriggio, ha rubato al supermercato Auchan di strada delle Cattane, a Vicenza. A richiedere l’intervento del 113 è stato un passante che ha notato un individuo armeggiare su alcune auto parcheggiate all’esterno del supermercato. Sul posto è subito arrivata la Polizia di Stato e, alla vista degli agenti, l’algerino è scappato dirigendosi verso la zona dello scarico merci.

La passerella di metallo scavalcata dal ladro
La passerella di metallo scavalcata dal ladro

Il malvivente ha scavalcato una passerella di metallo, è salito sul tetto del deposito e ha appoggiato il piede su una grondaia che però è ceduta facendolo precipitare al suolo dopo un volo di quattro metri. Sul posto, oltre la volante, è arrivata anche l’ambulanza del 118. I sanitari del Suem hanno trovato l’uomo riverso a terra, urlava per il forte dolore alla gamba e gli hanno prestato i primi soccorsi. Per medicarlo e liberargli la gamba incastrata gli hanno tagliato i pantaloni e, di sicuro, né i poliziotti né i medici si aspettavano di trovare due bottiglie di whisky nascoste nei jeans, rubate in precedenza all’Auchan. Le due bottiglie, 35 euro di valore in tutto, erano integre e sono state restituite al supermercato.

L’algerino è stato invece trasportato all’ospedale San Bortolo dove si trova ricoverato nel reparto di ortopedia. I poliziotti lo hanno trovato in possesso di un martelletto lungo 15 centimetri, una lama di taglierino della lunghezza di 12 centimetri, di un tronchesino e di 15 grammi di marijuana. Per lui, maggiorenne anche se ogni volta che viene fermato dichiara di essere minorenne, è scattata la denuncia per furto, possesso di oggetti atti allo scasso e detenzione di sostanze stupefacenti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button