giovedì , 22 Aprile 2021

Le telecamere riconoscono l’autore di tre furti a Vicenza

Alle prime luci dell’alba di lunedì era stato arrestato dalla Polizia di Stato dopo aver commesso un furto in un negozio gestito da un cinese, “Trading Lu”, in via Battaglione Monte Berico. I poliziotti avevano trovato l’uomo di origine egiziana nascosto sopra uno scaffale dentro uno scatolone e, dopo la perquisizione, era stato trovato in possesso di 300 euro in contanti che aveva nelle scarpe e monete per un valore complessivo di 1.100 euro.

Mohamed Ragab
Mohamed Ragab

All’esterno del negozio era stato rinvenuto un cric usato per forzare la serranda della porta di ingresso. Gli agenti delle volanti qualche giorno prima avevano trovato un oggetto simile abbandonato vicino la pasticceria Bolzani in corso Padova dove era stato commesso un furto. Sono state le immagini delle telecamere a permettere ai poliziotti di individuare l’autore del furti avvenuti ai danni della pasticceria e del bar “Mavalà”in contrà delle Morette successi qualche giorno prima.

Alla fine si è scoperto che i tre colpi hanno avuto lo stesso autore, cioè Mohamed Ahmed Ahmed Hassan Ragab, 27enne egiziano con una sfilza di precedenti e uscito dal carcere solo lo scorso 28 dicembre. Nei confronti dell’uomo, che deve presentarsi ogni giorno in Questura per la firma, è stato chiesto dall’Autorità Giudiziaria l’emissione di un provvedimento restrittivo in carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità