Breaking News

Ulss 4 Alto Vicentino, mille oggetti acquistabili online

Millecentonovanta pezzi tra sedie, poltrone, scaffali, tavoli, armadi, pareti attrezzate pensili, sgabelli, panchine, barelle, letti, sono gli oggetti che la Ulss4 mette a disposizione di privati cittadini e organizzazioni no profit. Procedura? Assolutamente snella: entro nel sito della Ulss 4 www.ulss4.veneto.it, in home page sotto la prima colonna da destra “Organizzazione” clicco “Cessione di beni aziendali” trovo tre righe: Elenco beni – Procedura cessione beni dismessi – Richiesta di assegnazione beni dismessi.

Digitando “Elenco beni” avrò a disposizione alcune informazioni essenziali quali il numero identificativo, la descrizione del bene, la quantità, il valore iniziale, il valore residuo, l’anno di acquisto e una lente che, cliccata, farà vedere in foto l’oggetto.

“Questo metodo – nota Daniela Carraro, direttore generale della Ulss 4 – permette a chi ne ha interesse di acquistare, con un’offerta in danaro, uno o più beni mobili elencati, a prezzi veramente bassi dato che nel bilancio della Ulss 4 sono completamente ammortizzati. Si tratta in buona sostanza di promuovere il riutilizzo di materiale dismesso, impedendo che dei beni ancora utili per qualcuno possano venire sprecati, beni il cui valore d’acquisto, comunque indicato, è già stato ammortizzato con l’uso nel corso degli anni e quindi è zero per il bilancio della Ulss4. Solo le Associazioni, gli enti no profit e altri enti pubblici, a cui è stato inviato questo testo, possono richiedere gli oggetti gratis”.

L’elenco è frutto di un grande lavoro da parte del Servizio provveditorato/economato della Ulss4, diretto da Giuseppe Zanini, che l’ha svolto con i collaboratori Elvino Fosco Turcato, Vania Zenere e Maria Grazia Oliviero, lavoro non solo di riordino, ma anche di catalogazione e di fotografia.

Un addetto della Ulss, ogni venerdì pomeriggio, sarà disponibile per chi volesse vedere gli oggetti prima di fare la sua offerta. Sul sito della Ulss 4, alla voce “Richiesta di assegnazione beni dismessi” sono a disposizione, tra gli altri, il modulo da inviare via e-mail al Servizio Provveditorato della Ulss 4 stessa e la procedura di assegnazione, con le istruzioni per partecipare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *