Senza categoria

Tecnologia alle scuole per il risparmio energetico

Parte dal vicentino una iniziativa che intende contrastare gli sprechi energetici nelle scuole del Veneto. “Adotta la scuola: il valore condiviso della sostenibilità”, questo il titolo che è stato dato all’iniziativa, alla quale perteciparà anche il mondo delle imprese, che metterà a disposizione, in forma gratuita, le tecnologie necessarie. Dicevamo che l’azione parte dal vicentino, questo soprattutto perché in realtà si tratta di un programma destinato ad allargarsi a tutto il Veneto e puntare, più in generale, ad uno sviluppo sostenibile del territorio regionale, nell’ottica della strategia europea di Europa 2020,

Elena Donazzan
Elena Donazzan

L’accordo sarà sottoscritto venerdì 20 febbraio, a Malo, nei locali della scuola primaria “Rigotti”, in via Martiri della Libertà. Punterà, come dicevamo, ad aiutare le scuole del Veneto a ridurre gli sprechi, a risparmiare sulle utenze per l’energia utilizzando buone pratiche educative e tecnologie innovative messe a disposizione dalle aziende. I risparmi ottenuti saranno reinvestiti nell’istruzione, con un evidente guadagno per tutti.

A firmare il protocollo d’intesa, alle 11.00, saranno la Regione Veneto, attraverso il suo assessorato all’istruzione, l’Ufficio scolastico regionale, l’Anci, l’Upi, Confindustria Veneto, Confartigianato Veneto, Cna Veneto. In rappresentanza della Giunta regionale del Veneto interverrà l’Assessore all’istruzione formazione e al lavoro Elena Donazzan.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button