lunedì , 14 Giugno 2021
Luca Comerio (1878 – 1940)

Teatro, la Grande Guerra è di scena a Dueville

Suggestivo appuntamento da segnalare per venerdì 20 febbraio al Teatro Busnelli di Dueville. Si tratta del quarto evento della rassegna “Interpreti del silenzio”, ed è dedicato alla storia, celebrando anche il centenario della Grande Guerra. Strutturato sotto la forma di concerto e proiezione cinematografica al tempo stesso, si intitola “La guerra silenziosa, selezione di documentari muti sulla Prima Guerra Mondiale italiana”. La serata ospiterà i musicisti Tiziano Popoli e Vincenzo Vasi.

I documentari in programma, che avranno la musica originale, sono: “La guerra d’Italia a 3000 metri sull’Adamello” (Luca Comerio), “Paesi devastati dalla guerra” (Sezione cinematografica dell’Armata italiana – Luca Comerio) “Gli annali della guerra”  Sezione cinematografica dell’Armata francese). La gran parte dei film documentaristi sulla prima guerra mondiale italiana nascono infatti dall’attività di Luca Comerio, fotografo, documentarista e pioniere dell’industria cinematografica italiana. Lo sguardo sulla Grande Guerra offerto da questi documentari oscilla tra la propaganda e le immagini della brutale realtà.

La colonna sonora invece nasce a partire da una struttura di riferimento iniziale, un canovaccio formale attorno al quale il duo improvvisa, reinventa, varia, integra e collega. Parlando dei suoi singoli componenti,  Tiziano Popoli si dedica principalmente alla composizione funzionale, collaborando con registi, coreografi, videoartisti, pittori, poeti, creativi pubblicitari, dj e performers, e creando colonne sonore cinematografiche e musiche di scena per spettacoli teatrali, coreografie, video installazioni, spot pubblicitari ed altro. Insegna Informatica musicale presso l’Istituto musicale Vivaldi di Bolzano.

Vincenzo Vasi invece, polistrumentista, compositore versatile e dallo stile surreale, è considerato uno dei musicisti più eclettici nell’ambito delle musiche eterodosse e non. Il suo stile spazia trasversalmente toccando vari generi, dalla sperimentazione elettronica fino al pop d’autore. Ha molte collaborazioni anche di prestigio al suo attivo, tra le quali quelle con il Trio Magneto, Ella Guru, Vinicio Capossela, Mike Patton, ed ha inciso oltre 40 dischi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità