domenica , 18 Aprile 2021

Santorso, al via progetto per giovani disoccupati

“I dati diffusi dall’Istat ci dicono che il nostro paese ha fissato un nuovo record per la disoccupazione giovanile. Nella fascia d’età che va dai 15 ai 24 anni il tasso di disoccupazione è pari al 44,2% con una tendenza che vede la situazione in costante peggioramento. Sempre l’Istat ci dice che questo è il dato più alto dal 1977. Ecco perchè, pur tra mille difficoltà e limiti, come amministrazione comunale ci sentiamo di dover dire e fare qualcosa sul tema della disoccupazione giovanile”.

E’ con queste parole che il sindaco di Santorso, Franco Balzi, ha presentato il progetto Servizio in Comune 2.0, rivolto ai residenti tra i 18 e i 35 anni, con l’obiettivo di dare ai giovani un’opportunità. “L’amministrazione comunale di Santorso – spiega una riflessione del comune dell’alto vicentino, è consapevole del patrimonio di potenzialità espresso dalle nuove generazioni, della loro propensione a innovare e migliorare, della loro voglia di diventare protagonisti della propria comunità. E vuole provare, nel proprio piccolo, a valorizzare le ragazze e i ragazzi che hanno voglia di dedicare parte del proprio tempo alla propria comunità”.

Per questo sarà formato un elenco di giovani tra i 18 e i 35 anni interessati a fare esperienze di stage, tirocinio, lavoro presso realtà pubbliche e private del territorio. La graduatoria sarà messa a disposizione di associazioni, cooperative, enti e aziende del territorio interessate a coinvolgere, con qualunque forma, giovani del territorio di Santorso nelle proprie attività. I giovani interessati possono candidarsi entro il 27 febbraio compilando il modulo presente sul sito web comunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità