Breaking News
Un treno locale - Foto: Ivanfurlanis (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0)

Sabotato un passaggio a livello a Bassano

“Non si è trattato di un disservizio, sul quale qualcuno era già pronto a speculare politicamente, ma di un fatto ancor più grave e inquietante, cioè un gesto vandalico che mi auguro non rimanga impunito”. Commenta così l’assessore ai trasporti e al lavoro della Regione del Veneto, Elena Donazzan, i danni arrecati nella giornata di ieri al passaggio a livello di Bassano Cassola, ritenuti in un primo momento conseguenti a un guasto, ma successivamente, a seguito dell’accertamento dei tecnici della Rete ferroviaria italiana, attribuiti all’opera di malintenzionati che hanno manomesso le apparecchiature.

Elena Donazzan
Elena Donazzan

“Condanno con forza questo atto insensato – prosegue Donazzan – che tanti danni e disagi ha provocato, prima ancora che ai gestori del servizio e delle infrastrutture, ai cittadini e ai lavoratori, penalizzati da quella che ritengo una vigliaccheria”.

“Con Trenitalia – conclude l’assessore – siamo quotidianamente impegnati a migliorare il servizio su alcune tratte attraverso l’elettrificazione delle linee: tra queste la Bassano – Padova e la Bassano – Venezia, che considero delle vere e proprie priorità per l’importanza che rivestono nel sistema della mobilità nel territorio. Questo sabotaggio non aiuta certo il nostro lavoro ma nemmeno ci scoraggia e con Trenitalia continueremo il nostro sforzo per migliorare i collegamenti ferroviari nel Veneto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *