Vicenzavicenzareport

Profughi, Finco a Variati: “Con noi a Roma contro Renzi”

“Il sindaco Variati sappia che ha già un posto prenotato, honoris causa, nel pullman in partenza da Vicenza per Roma, in vista della manifestazione in piazza del Popolo il prossimo 28 febbraio contro le scellerate politiche anche migratorie del Governo. Gli regaliamo il passaggio fino alla Capitale, perché le sue parole contro il sistema di gestione dei clandestini sono finalmente vicine a ciò che la Lega predica da decenni. Era ora”.

Nicola Finco
Nicola Finco

A parlare così è Nicola Finco, consigliere regionale leghista che interviene sulla decisione di ieri, del sindaco di Vicenza, Achille Variati, di disertare il tavolo in Prefettura per l’emergenza profughi, in dissenso con il metodo del Governo. “E’ in corso il tesseramento 2015 della Lega, – dice Finco – se il sindaco vuole lo iscriviamo. Fa piacere, scherzi a parte, vedere come alla prova dei fatti gli intenti buonisti da campagna elettorale debbano fare i conti con la realtà e convergano in posizioni ben più concrete. E’ incontrovertibile che qui a Vicenza, come nel Veneto, non ci sia spazio per nuove emergenze oltre a quelle che fronteggiamo ogni giorno. E’ indubbio pure che scaricare sui sindaci inermi l’incapacità del Governo di dividere i profughi veri dai clandestini, espellendo i secondi e aiutando i primi con una regia europea, sia l’ennesima riprova di come Roma se ne lavi le mani e a pagare siano sempre Comuni e Regioni. Ci conforta l’odierno sondaggio di Agorà per cui l’81% degli italiani percepisce fortissimo il legame tra minaccia terroristica e immigrazione clandestina: solo il Governo pare non accorgersene”.

“Invito perciò Variati a Roma, il 28 febbraio, – conclude il consigliere regionale – in occasione della grande manifestazione nazionale dal titolo Renzi a casa, che unirà leghisti, associazioni di categoria e cittadini incazzati contro il Governo dei clandestini e delle tasse. Il sindaco sappia che lo aspettiamo, si tenga libera la giornata: presto gli faremo giungere in Municipio data e ora della partenza dei pullman da Vicenza”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button