Logistica e trasporti, scioperi e malcontento a Vicenza

Sciopero ad oltranza a Vicenza da parte dei lavoratori, della Cam Srl, operanti nel magazzino dell’azienda di trasporto Artoni, sempre in città, nella zona industriale, in viale della Tecnica. Lo sciopero è  in corso da questa mattina, e lo rende noto il coordinatore della Filt Cgil di Vicenza, Massimo D’Angelo.

“Cam Srl è in ritardo nei pagamenti – spiega D’Angelo -, mancano gli stipendi di diversi mesi ai venti dipendenti presenti nel cantiere. La situazione è complessa perché la stessa Cam lamenta un credito nei confronti di Artoni pari a centocinquanta  giorni di paghe”. Sembra inoltre che Artoni lamenti, a sua volta, un insoluto da parte di alcuni clienti per ben dieci milioni di euro.

Ora, con i venti lavoratori, si sono fermati anche i quaranta padroncini che lavorano per la Artoni. In tutto quindi, in viale della Tecnica, vi sono sessanta persone che protestano perché non ricevono la paga da mesi. “In questi giorni, a Vicenza, – conclude D’Angelo -, si sono fermate altre cooperative di lavoro del settore logistico, che lamentano difficoltà serie nella riscossione di ciò che loro spetta. Quindi pensiamo di organizzare una manifestazione davanti alla Prefettura, nei prossimi giorni, coinvolgendo tutte queste realtà del trasporto merci”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *