mercoledì , 23 Giugno 2021

Confartigianato punta sul turismo

Confartigianato Vicenza punta sul turismo. L’associazione degli artigiani lancia infatti due iniziative diverse accomunate dallo stesso spirito: promuovere a livello turistico i prodotti del nostro territorio. I ristoratori associati sono invitati, oggi al centro congressi di Confartigianato, ad un incontro preparatorio in vista dell’Expo, che si terrà a Milano dal 1 maggio al 31 ottobre. Tutte le attività legate all’associazione di via Fermi potranno, invece, partecipare ad un corso che vuole insegnare come trasformare il turista in cliente. Il corso, in partenza il 2 marzo, è organizzato dal mandamento di Vicenza dell’associazione, con la collaborazione del centro di formazione Cesar e il patrocinio del Comune di Vicenza e di Vicenzaè.

“Nutrire il Pianeta. Energia per la Vita”, è questo il tema dell’esposizione universale di Milano che pone al centro dell’attenzione l’alimentazione. Confartigianato Vicenza considera quindi l’Expo come un’importante vetrina per le imprese del capoluogo berico. Nell’incontro di oggi verrà spiegato ai ristoratori interessati come promuovere al meglio i propri prodotti alimentari e agroalimentari. Nello specifico, i prodotti vicentini potranno essere mostrati ai tanti turisti e addetti ai lavori in visita all’Expo con eventi ed iniziative da realizzare, per tutta la durata della manifestazione, nel cosiddetto “Italian Makers Village”: un’area espositiva in centro a Milano, fuori dall’Expo, dedicata alle eccellenze italiane dell’artigianato.

Si rivolge, invece, a tutti gli esercenti di attività e servizi di Vicenza il percorso formativo dal titolo “Il fedele diventa turista e il turista diventa cliente”. Si tratta di cinque incontri che hanno l’obiettivo di fornire una preparazione sia storico-culturale che di marketing territoriale. Nella prima fase del corso interverranno il docente dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, Giuseppe Barbieri, che insegnerà a valorizzare gli elementi storico-culturali della città, e Agata Keran, che si concentrerà sul fenomeno del turismo religioso. Poi, il professor Francesco Soletti, dell’Università La Bicocca di Milano, spiegherà come trasmettere al meglio la cultura locale al turista. La seconda fase del corso riguarderà invece aspetti di marketing vero e proprio, come il rapporto con il cliente, le modalità operative nella vendita, la comunicazione verbale e non e i metodi di autovalutazione. La partecipazione è gratuita, ma è necessario fornire la propria adesione al Cesar (via Fermi a Vicenza, tel. 0444.960100).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità