sabato , 19 Giugno 2021

Bassano, guida ubriaco e offende i vigili

Se ne infischia dei semafori rossi, guida ubriaco e senza patente, sfreccia ad alta velocità nel traffico cittadino e rischia di investire un agente e quando viene bloccato inveisce contro i vigili. Protagonista della vicenda accaduta a Bassano è un 46enne. Una scena folle che poteva avere tragiche conseguenze quella che si è consumata nella città del Grappa nel tardo pomeriggio di ieri.

Tutto ha inizio quando una pattuglia del Comando di Polizia locale, in servizio per il controllo del territorio, ha notato una Fiat Doblò parcheggiata sull’isola spartitraffico del Generale Giardino, in viale delle Fosse, senza nessuno  a bordo. Poco dopo è arrivato il proprietario dell’auto in evidente stato di alterazione alcolica.

Gli agenti gli hanno consigliato di non mettersi alla guida ma l’uomo non li ha ascoltati le ed è salito sul mezzo dirigendosi verso viale delle Fosse. È stata la prontezza di riflessi di uno degli agenti ad evitargli di essere investito. Dopo un inseguimento fra il traffico, la pattuglia ha bloccato il 46enne in via Bernucci, che nel frattempo aveva superato due semafori rossi ed effettuato sorpassi ad alta velocità.

Una volta sceso dal mezzo l’uomo ha minacciato e offeso gli agenti e si è rifiutato di sottoporsi all’acol test. Per lui è scattata la denuncia per resistenza, minaccia a Pubblico ufficiale, rifiuto di sottoporsi all’alcol test e violazione amministrativa per guida con patenta sospesa. Inoltre gli verranno contestati l’eccesso di velocità ed il passaggio con semaforo rosso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità