Breaking News

Il Bassano cade contro il Novara, play off più lontani

La parola d’ordine era vincere e accorciare le distanze su una diretta concorrente per la zona play off, invece il Bassano esce dal Mercante con una sconfitta che permette al Novara di allungare il passo lasciandosi alla spalle una rivale che punta alla promozione nel campionato cadetto.

Il Novara appare più aggressivo fin dalle battute iniziali e l’occasione più pericolosa la crea al 22′ con Gonzalez che fa partire un rasoterra che attraversa tutta l’area piccola senza trovare però una deviazione vincente. Il vantaggio degli ospiti non tarda ad arrivare: al 35′ Gonzalez da dentro l’area inventa un tiro a giro imprendibile per Rossi, gol che nasce anche da un errore difensivo di Ingegneri. Il primo tempo si chiude col Novara in vantaggio e ha visto la squadra di Toscano credere di più nella vittoria rispetto ai giallorossi che si sono chiusi in difesa salvo effettuare delle ripartenze con Iocolano e Furlan.

Al rientro dagli spogliatoi la squadra di Asta sembra più determinata e mette subito alla prova Tozzo: al 51′ contropiede giallorosso con Pietribiasi che si trova a tu per tu col portiere bravo a chiudergli lo specchio della porta. Al 54′ ancora Bassano in avanti con un tiro cross di Cattaneo che finisce di poco a lato, al 60′ ci prova Iocolano con un tiro da fuori area, palla di poco alta sopra la traversa. È un vero e proprio assalto alla porta piemontese quello dei padroni di casa nella ripresa: al 63′ diagonale pericolosissimo di Pietribiasi che fa la barba al palo. Sembra esserci solo il Bassano in campo: al 67′ scambio Semenzato – Cenetti col tiro di quest’ultimo che si spegne sul fondo. Il Novara non molla e alla prima occasione utile punisce gli avversari, come all’85’ quando Garufo, da posizione defilata, fa partire un diagonale che si insacca in rete. Iocolano al 90′ prova a riaprire il match e, approfittando di una dormita difensiva del Novara, spedisce il pallone alle spalle di Tozzo. Il gol giallorosso arriva però troppo tardi per risollevare le sorti del match. I veneti subiscono un’altra sconfitta (come ad Arezzo) e si allontanano dalla zona play off, i piemontesi restano in vetta alla classifica.

BASSANO – NOVARA 1 – 2

BASSANO (4-2-3-1): Rossi; Priola, Ingegneri, Zanella, Semenzato (33′ st Cortesi); Cenetti, Proietti (38′ st Spadafora); Furlan, Nolè (46′ pt Cattaneo), Iocolano; Pietribiasi. A disp.: Grandi, Stevanin, Bizzotto, Davì. All. Asta

NOVARA (3-5-2): Tozzo; Martinelli, Gavazzi, Freddi; Garufo, Bianchi, Buzzegoli, Pesce (23′ st Faragò), Garofalo; Evacuo (16′ st Della Rocca), Gonzalez. A disp.: Montipò, Vicari, Bergamelli, Miglietta, Schiavi. All. Toscano

ARBITRO: Tardino di Milano

MARCATORI: pt 35′ Gonzalez (N), st 40′ Garufo (N), st 45′ Iocolano (B)

NOTE: giornata soleggiata, terreno in buone condizioni. Spettatori 1.200 circa, incasso non comunicato.

Ammoniti: Furlan (B) per simulazione, Gavazzi, Pesce, Evacuo, Faragò e Garufo (N) per gioco scorretto.

Angoli: 6 – 2 per il Bassano

Recuperi: pt 2′, st 4′

Monica Zoppelletto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *