Sport

Basket regionale, Piovene Rocchette al secondo posto

Mentre in serie C Dueville interrompe la striscia di vittorie consecutive cedendo contro Albignasego, nel girone verde di serie D Summano vince lo scontro diretto col Mestrino (nel video alcune azioni della partita), issandosi al secondo posto in classifica, dopo Murano. Nell’altro girone, settima sconfitta in otto gare per Altavilla e seconda vittoria consecutiva per Araceli: il tutto ad una settimana dal derby che potrebbe sancire l’aggancio in classifica.

Perde in casa ma lottando il basket Dueville, che contro Albignasego suda le proverbiali sette camicie per restare in partita fino alla fine. I primi due quarti infatti sono da incubo, con De Marco subito gravato da problemi di falli e una difesa che concede troppo agli ospiti. Prima di far vedere una qualche reazione, i vicentini affondano a più di venti punti di scarto. Poi però, sospinti dall’ottima serata realizzativa di Scherbyna (19 punti), Trevisan (15) e Cervo (15), i ragazzi di Bortoli dedicano tutto il secondo tempo all’improbabile rimonta. Con pazienza Dueville recupera punto su punto, arrivando addirittura sul -2 nel finale, quando alcune decisioni arbitrali molto contestate permettono ad Albignasego la mini fuga finale, per il 79-87.

Si legittima come seconda forza del girone verde di serie D il Basket Summano, che con una partita solida e convincente batte a domicilio Mestrino, agganciandolo in classifica ma con entrambi gli scontri diretti a favore. Con cinque giocatori in doppia cifra nei punti realizzati, Summano parte subito forte in una partita caratterizzata da attacchi ispirati e difese ballerine. Segnando dalla distanza, i vicentini si trovano ben presto in vantaggio: mentre nel primo quarto Mestrino riesce a tenersi a contatto, nel secondo i ragazzi di Miotti prendono il largo, chiudendo sul +11. Al ritorno in campo la musica non cambia, con i vicentini che arrivano anche sul +17. Solo un eccessivo nervosismo sembra poter complicare le cose, con Borgo che esce per falli e Stella che commette un fallo antisportivo. Infatti, Mestrino si riavvicina, ma il margine di vantaggio accumulato precedentemente non permette mai ai padroni di casa di farsi veramente pericolosi. La partita finisce 78-90.

Dopo un paio di prove confortanti, arriva la settima sconfitta in otto gare per la Pallacanestro Altavilla, che, al netto delle assenze, mostra di avere troppe difficoltà a trovare il ritmo giusto in attacco. A goderne questa volta è stato il Buster Verona, che a metà partita si trova sul +11 senza aver fatto nulla di particolare. Nel terzo quarto c’è la reazione d’orgoglio dei ragazzi di Foladore, che riescono a mettere la testa avanti e sembrano prepararsi per un avvincente punto a punto nell’ultimo periodo. Bastano invece un paio di minuti di blackout per far riaffiorare i fantasmi del cattivo gioco, e la partita fugge via fino al 71-57 finale.

Seconda vittoria consecutiva con Zocca in panchina per Araceli, che ora, con una vittoria nel derby della settimana prossima, potrebbe agganciare il gruppo di tre squadre a quota 14 in classifica. Contro una Piovese in crisi nera di risultati, non c’è partita nella serata di Padova, con i vicentini che partono dieci a zero e non si guardano più indietro, toccando anche i trenta punti di vantaggio e chiudendo per 50-74. Campionato finalmente riaperto.

R.C.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button