mercoledì , 21 Aprile 2021

Arcugnano, tentano furto in un bar. Arrestati

Massimiliano PeriniIl colpo al bar, ad Arcugnano, non era andato a buon fine e oltre a fuggire senza bottino i tre malviventi sono stati intercettati e arrestati dai carabinieri di Vicenza. A finire in manette, con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso, sono stati: (nelle tre foto a lato, nell’ordine) Massimiliano Perini, 29enne di Camisano Vicentino, e i due 19enni rom Antonio e Adriano Halilovic, entrambi residenti in città. Il trio ha numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, contro la persona  e spaccio di sostanze stupefacenti.

Antonio HalilovicNello specifico, all’una e mezza, i tre sono penetrati all’interno del “Bar Jamaica” in via Montelungo, a Torri di Arcugnano, dopo aver forzato una porta blindata. Una volta dentro hanno tentato di rubare il denaro contenuto in un cambiamonete, ma non riuscendoci hanno lasciato perdere e si sono allontanati a bordo di una Fiat Uno rossa guidata da Perini, per altro proprietario dell’auto.

Adriano HalilovicAlcuni vicini hanno visto tutta la scena e hanno immediatamente allertato i carabinieri. I militari hanno intercettato la vettura e l’hanno fermata. Nella successiva perquisizione Adriano Halilovic è stato trovato in possesso di un cacciavite della lunghezza di 20 centimetri, lo stesso usato per forzare la porta del bar. Il danno subito dal locale è pari a 2 mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità