mercoledì , 21 Aprile 2021

Vicenza e provincia sotto la neve. Disagi per il traffico

E’ dunque arrivata la neve anche in pianura e Vicenza quest’oggi ha offerto di sè la più classica delle immagini del Bianco Natale. Peccato che sia avvenuto con qualche giorno di ritardo, ma è solo un dettaglio questo, siamo ancora nel cuore delle festività e la suggestione del manto bianco mantiene tutto il suo fascino. Ed è un bel manto in effetti, consistente e certo duraturo anche considerando le basse temperature che lo accompagnano. E’ aria fredda, polare insomma quella di queste ore. la neve sta cadendo copiosa un po’ ovunque, nella nostra provincia, in Veneto e nel nord Italia in generale. Naturalmente, oltre al lato poetico, la neve porta con sé anche problemi e talvolta emergenze, tanto che la Protezione civile è mobilitata un po’ ovunque.

A Vicenza, Aim Amcps, in accordo con l’assessorato comunale alla protezione civile, questa mattina aveva già preparato i mezzi che sono subito partiti alla caduta dei primi fiocchi attivando così il piano neve con una salatura della viabilità principale di tutte le strade, soprattutto nei punti sensibili delle zone est ed ovest, e della zona di Monte Berico. Il Comune di Vicenza ricorda che “i cittadini hanno l’obbligo di sgomberare la neve appena caduta dai marciapiedi che fronteggiano le loro case, di rompere il ghiaccio nel marciapiede ed i ghiaccioli che si potrebbero formare su grondaie o balconi come previsto dall’ordinanza sindacale.

“Per accumuli superiori ai 10 centimetri – aggiunge una nota degli uffici comunali – l’amministrazione  invita tutti i cittadini a collaborare, in particolare limitando l’uso dei mezzi privati, soprattutto in caso di vetture senza pneumatici termici, parcheggiando in maniera ordinata per consentire lo sgombero della neve e moderando la velocità. Si consiglia di utilizzare i mezzi pubblici. Per segnalazioni relative ad emergenze contattare Aim Amcps 0444955660”.

La struttura comunale continua comunque a monitorare la situazione meteo, che dovrebbe migliorare in serata. Maggiori informazioni si possono trovare su questa pagina del sito www.comune.vicenza.it. Naturalmente, la situazione è analoga in ogni altro luogo della provincia, con i piano neve che sono scattati ovunque, da Arzignano a Schio , a Bassano, Valdagno, Thiene etc. I disagi riguardano comunque soprattutto la circolazione stradale, con le forze dell’ordine e di pronto intervento che hanno ricevuto un gran numero di richieste di aiuto da automobilisti in difficoltà per l’abbondante nevicata.

A livello regionale invece “Tutti i servizi per assicurare la percorribilità dei tracciati viari di competenza di Veneto Strade sono stati attivati per tempo, sulla base delle previsioni meteo. La situazione al momento è sotto controllo”. Ne dà notizia l’assessore alle infrastrutture della Regione del Veneto, Isi Coppola, che sottolinea come le strutture regionali non si siano fatte trovare impreparate. “Non si segnalano particolari criticità – ha aggiunto Coppola – ma ritengo opportuno ricordare che in situazioni meteorologiche avverse è indispensabile viaggiare adeguatamente equipaggiati e guidare con la massima prudenza”.

Lo spiegamento di mezzi e di uomini da parte di Veneto Strade è comunque  consistente. Nel territorio regionale, esclusa la provincia di Belluno, sono stati attivati quaranta veicoli spargisale, che da ieri sera a oggi pomeriggio hanno effettuato tre uscite. Trenta camion con lama sono inoltre pronti a intervenire nel caso le nevicate dovessero intensificarsi; gli uomini a disposizione sono complessivamente circa 150. Nella sola provincia di Belluno, invece, i mezzi adoperati sino ad ora sono 60, tra spazzaneve e spargisale, mentre non si è ancora reso necessario l’utilizzo delle 10 frese. Un centinaio gli uomini impegnati.

Neanche la Provincia di Vicenza infine si è fatta trovare impreparata. Già ieri sulle strade provinciali  erano in azione i mezzi di Vi.abilità, che gestisce i 1300 km di competenza. Spargisale e spargi ghiaia hanno preparato il fondo stradale alla neve di oggi e al ghiaccio che arriverà in nottata, quando le temperature si abbasseranno. Da questa mattina sono operativi anche gli spazzaneve e i trattori con pale spazzaneve, per un totale di circa 200 mezzi in azione su tutto il territorio. “Siamo convenzionati con 40 ditte – spiegano i tecnici di Vi.abilità –  la rete provinciale è stata suddivisa in 70 tronconi per una gestione più efficace e celere.”  Visto il perdurare delle precipitazioni, il consiglio è quello di non mettersi in strada se non per reali necessità. In ogni caso è bene non dimenticare l’obbligo di viaggiare con catene o pneumatici da neve.

Un commento

  1. Giannandrea Figari

    Nel pomeriggio di ieri intorno alle 15,30 da Breganze mi sono dovuto recare ad Asiago e sul percorso Breganze-Thiene-Caltrano-Asiago , non ho trovato ne’ mezzi spargi sa ne’ spazzaneve. Solo a Treschè ho incrociato alcuni trattori muniti di pale per neve.
    In compenso ho trovato in salita sul Costo, prima della Barricata, un furgone dei “Mercanti della Versilia” che viaggiando a 15 Km orari aveva creato una colonna di circa 1 Km.
    Al rientro verso le 17,30 idem come situazione, né mezzi spargisale né altro in opera sul percorso nonostante la temperatura di -3 gradi.
    Alle 18,00 circa, al rientro, mi ero fermato per una richiesta di aiuto (che prontamente ho dato) in località Barricata da un automobilista (con familiari infreddoliti) in panne per rottura di una catena e pur, essendo trascorsa circa un’ora, non sono passati né mezzi di soccorso, né spazzaneve o spargisale per pulizia né di forze di pubblica sicurezza.
    Inutile reclamizzare che Vi.abilità era pronta per gli interventi e penso che il Costo e l’Altopiano siano zone da tenere sempre sotto osservazione
    Prima verso le 14,30 dovendomi recare in una Farmacia di turno a Schiavon per necessità di farmaci, stessa situazione (percorso Breganze Mason Schiavon Sandrigo Breganze), nessun mezzo in opera nonostante la fitta nevicata in atto
    Cordilità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità