Cronaca

Vicenza e provincia cronaca

Thiene, fanno esplodere bancomat e fuggono con 30 mila euro –

I soldi, soprattutto nel periodo natalizio, servono e non c’è niente di meglio che assaltare uno sportello bancomat per racimolare un bel bottino. Ignoti, alle 2.40, hanno fatto esplodere il bancomat della filiale banca di credito cooperativo altovicentino, in via Garziere, 23 a Thiene. I malviventi, con una miscela esplosiva, hanno fatto saltare la cassa e sono fuggiti con un bottino di 30 mila euro. Il colpo ha provocato anche danni alla struttura che non sono ancora stati quantificati, ma sono comunque coperti da assicurazione.

Sarcedo, tentano rapina in un bar

Ha avuto prontezza di riflessi il titolare del locale “Nevada Rooms”, riuscito a far scappare i malviventi che lo hanno minacciato con una pistola. Erano le 23.30 di ieri, quando nel locale di via Madonetta, 14 a Sarcedo, due individui col colto coperto sono entrati nell’esercizio pubblico e, con una pistola, hanno minacciato il titolare per farsi consegnare l’incasso. L’uomo però non si è fatto prendere dal panico ed è riuscito a fare fuggire i due rapinatori che sono scappati a bordo di una Volkswagen Golf nera.

Vicenza, offrono torta con marijuana

La passione nel cucinare torte li ha portati a provare nuove combinazioni di ingredienti e così, nell’ultimo dolce hanno messo delle foglie di marijuana per stupire i loro ospiti. La singolare vicenda, che non vede protagonisti dei provetti pasticceri, ha portato alla denuncia di quattro persone per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Si tratta di due persone di Lonigo, rispettivamente di 45 e 46 anni, una 18enne di Soave e una 21enne di Cologna Veneta. I quattro, la sera del 26 novembre scorso, avevano offerto la torta preparata con le foglie di marijuana ad una 47enne che era andata a trovarle. Ai carabinieri hanno riferito che si trattava di erbe selvatiche e non di sostanza stupefacente.

Schio, rubano fucili da garage

Ha subito un furto in casa, ma i ladri non hanno portato via nulla dall’abitazione, bensì dal garage. I malviventi hanno rubato la Fiat Bravo parcheggiata nella rimessa e un armadio metallico contenente una doppietta e un fucile semiautomatico, entrambi calibro 12 e di marca Beretta. Il furto è avvenuto ai danni di un 56enne di Schio, il danno è ancora da quantificare ma è coperto da assicurazione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button