Senza categoria

Thiene, quando il teatro è anche terapia

Il Dipartimento di Salute mentale della Ulss 4 Alto Vicentino porta in scena lo spettacolo teatrale “Anteprima de… Il malato immaginato” liberamente tratto da “Il malato immaginario di Molière”. L’appuntamento è venerdì 5 dicembre alle 20.30 al Teatro Comunale di Thiene. Lo spettacolo è aperto a tutti e l’ingresso è gratuito.

Protagonisti saranno persone che utilizzano i servizi del Dipartimento di salute mentale, assieme a tre operatori del Dipartimento dell’Ulss 4.  Lo spettacolo rappresenta contemporaneamente una tappa del percorso riabilitativo di alcune persone e una espressione di promozione della salute mentale e di lotta contro lo stigma psichiatrico. Come negli anni precedenti, la realizzazione dello spettacolo è stata possibile grazie al forte sostegno all’iniziativa sia dell’Ulss 4 sia del Comune di Thiene, che ha messo a disposizione le proprie strutture.

La rappresentazione conclude il progetto riabilitativo 2014 di Teatroterapia, tramite la quale l’espressività e l’arte diventano strumenti d’integrazione, di aggregazione, comunicazione ed espressione delle proprie emozioni e delle proprie potenzialità. Lo scopo della riabilitazione psichiatrica moderna non è la semplice eliminazione dei sintomi, ma è soprattutto la promozione dello sviluppo di capacità che migliorino la qualità della vita e l’inclusione sociale.

L’aspetto più sorprendente e forte è che, quando si recita, si azzerano le differenze tra le persone e ognuno, operatore o paziente, contribuisce secondo le proprie possibilità.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button