Breaking News

Calcio Serie B, al Menti è di scena Vicenza – Brescia

E’ un Vicenza più in salute, rispetto alle scorse settimane, quello che domani, con fischio d’inizio alle 17.30, riceve allo stadio Menti la visita del Brescia. I biancorossi hanno infatti recuperato diversi giocatori infortunati, ed il mister, Giuseppe Marino, può finalmente scegliere all’interno di una rosa un po’ ampia. Quella di domani è comunque una partita difficile, contro un avversario di prestigio e certamente forte, malgrado una posizione in classifica poco diversa da quella del Vicenza. Un solo punto separa le due formazioni, con i veneti a 20 punti e i lombardi a 19.

“Il Brescia – ha sottolineato Marino quest’oggi nel consueto incontro pre partita con la stampa – possiede un gruppo di grandi professionisti. A parte i problemi societari, se non avessero avuto tanta sfortuna avrebbero cerro potuto puntare al salto nella massima categoria. Basti citare Caracciolo, Budel, Scaglia, Zambelli, che costituiscono un gruppo di prim’ordine. Pur nelle difficoltà stanno dimostrando grande serietà”.

Riguardo alla sua squadra, marino ha sottolineato che “grazie al recupero di alcuni giocatori, c’è ora nel gruppo un sana competizione, e questo non può che aiutare la crescita generale. Adesso abbiamo qualche alternativa in più, specialmente a centrocampo, dove ci sono tre posti per diverse maglie”.

“Non ho dubbi tra Sciacca o Moretti, – ha poi aggiunto entrando più nello specifico – potrebbero giocare anche entrambi. Sono tutti sullo stesso livello, ed anche Sbrissa ha fatto molto bene. In difesa dovrò scegliere tra Gentili o Figliomeni. Sono contento comunque, perché i ragazzi mi hanno anche sorpreso, ho visto sin dall’inizio la loro voglia di apprendere. Margini di miglioramento per questa squadra ce ne sono ancora. Il Vicenza deve trovare soprattutto la continuità nelle prestazioni, sia tra una partita e l’altra, sia nella stessa partita”.

“Quello che più mi interessa – ha poi concluso il mister – è la prestazione, e l’ultima, in casa contro il Cittadella, non mi è piaciuta. I risultati sono determinati anche dagli episodi ma se si fa la prestazione è più facile arrivarci. Domani dovremo partire con un approccio diverso, durante la gara si possono anche commettere errori, ma non bisogna sbagliare l’approccio. E’ importante avere una certa cattiveria, perché dove non arriviamo con la tecnica e la tattica si arriva con la carica agonistica”.

Questi i convocati per la partita contro il Brescia:

  • Portieri: Bremec (1), Truant (33), Vigorito (22).
  • Difensori: Alhassan (6), Brighenti (7), D’Elia (3), El Hasni (5), Figliomeni (32), Gentili (23), Laverone (27).
  • Centrocampisti: Sampirisi (31), Cinelli (8), Di Gennaro (21), Gerbaudo (16), Lores (29), Moretti (4), Sbrissa (20), Sciacca (18), Urso (24).
  • Attaccanti: Bartulovic (13), Cocco (19), Giacomelli (10), Spiridonovic (11).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *