Breaking News

Basket femminile, pesante sconfitta del Famila Schio

Domenica da dimenticare per il Famila Wuber Schio, che nella trasferta di questa sera è stato sconfitto dall’Acqua & Sapone Umbertide di coach Serventi, con il punteggio di 83 a 66. Il risultato di questo undicesimo turno dell’84° campionato di serie A1, è frutto di una prestazione sottotono delle campionesse d’Italia e di un’ottima prova delle umbre, che hanno costruito un importante vantaggio nella seconda frazione e l’hanno poi gestito, frenando i tentativi di rimonta di Schio.

Venendo ad un riassunto della partita delle 18, si percepisce subito che lo Schio sceso sul parquet del PalaMorandi non è proprio in forma. Umbertide ne approfitta e si porta sul 5-0. Poi, però, Anderson ricuce lo strappo iniziale con un tiro dall’arco dei 6,75, che vale il 5-3. Le umbre sono determinate e concentrate e possono anche contare su una preziosissima Robbins. Infatti, sul 18-9, la lunga statunitense ha già realizzato ben 10 punti. Ma per fortuna c’è Zandalasini che, con due canestri, accorcia le distanze. 19-15 è il risultato del primo quarto.

La difesa delle umbre è ben studiata ed i raddoppi sotto canestro ostacolano le azioni arancioni, che si concludono, quindi, con dei tiri forzati. Anche Schio gioca la carta della difesa asfissiante e inizia a pressare non appena l’Acqua & Sapone prende palla. Ma non è una mossa sufficiente per raddrizzare la partita, perché Umbertide è implacabile in attacco e i 31 punti realizzati in questa frazione, contro i 19 di Schio, incrementano il distacco, tanto che le squadre vanno all’intervallo lungo sul punteggio di 50-34.

Purtroppo, in apertura di terzo parziale, l’andamento della partita non muta. Infatti Umbertide colpisce con 8 punti, facendo sprofondare un irriconoscibile Famila a -24. Le arancioni sembrano una nave abbandonata, in balìa del mare grosso. Ma le venete non si danno per vinte e cercano di afferrare il timone. Con un timido 4-0 prima – al quale comunque replica Umbertide – e con altri 7 punti poi, le scledensi riducono un po’ lo svantaggio, fissando il risultato della partita sul 65-51.

Gli ultimi dieci minuti sono cruciali, perché tutto è ancora possibile. Le scledensi vogliono ribaltare il risultato e il 5-0 con cui inaugurano il parziale è un ottimo inizio. Ma non appena lo svantaggio scende sotto le due cifre, Umbertide ricomincia a bucare la retina e ricaccia le venete a -16. Il cronometro è impietoso e i minuti scorrono veloci. Schio fa canestro, ma lo fa anche Umbertide, supportato da una monumentale Robbins, che con i suoi 26 punti è fondamentale per la vittoria dell’Acqua & Sapone. Gli ultimi quattro punti del Famila servono più al morale che alla partita, perché fanno sì che il divario tra le due formazioni sia inferiore a 20 punti, 83-66.

Ecco gli altri risultati dell’undicesima giornata:

Fila San Martino Di Lupari – Pallacanestro Vigarano 91-70
Saces Mapei Dike Napoli – Gesam Gas Lucca 56-54
C.U.S. Cagliari – Techmania Battipaglia 88-71
Carispezia V. La Spezia – Calligaris Triestina 74-65
Ceprini Costruzioni Orvieto – Lavezzini Parma 57-64
Umana Venezia – Passalacqua Ragusa 51-56

Ilaria Martini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *