Breaking News
Giulia Gatti, play del Famila
Giulia Gatti, play del Famila

Basket Eurolega, Schio in trasferta in Turchia

Quinto turno di Eurolega di basket, domani, per il Beretta Famila Schio, che è volato oggi in Turchia, a Kayseri, per incontrare l’Agu Spor. L’arrivo nel cuore dell’Anatolia è previsto per questa sera, verso le 19 locali, dove, salvo ritardi, la squadra dovrebbe sostenere una rifinitura sul parquet del “Kadir Has Kongre ve Spor Merkezi“. Una trasferta difficile per le giocatrici di Schio, contro un team che ha un cammino identico al Beretta (1 vittoria e 3 sconfitte) avendo perso contro Fenerbahce, in casa, e contro Bourge e Torun, in trasferta, e mettendo all’attivo una vittoria tra le mura amiche contro Salamanca.

Insomma, al pari della passata stagione, una squadra quadrata ma imprevedibile con un roster da multinazionale. La turche, infatti, annoverano tra le loro fila 8 straniere. I tifosi orange ricorderanno certamente il duo Sanders-Wright mentre in questa stagione si è unita l’ex orange Jalcova.

“Conosciamo Kayseri – ha detto il coach delle scledensi, Miguel Mendéz – e sappiamo che è un’equipe molto solida. La vittoria casalinga su Salamanca certifica il fatto che il team è temibile, soprattutto davanti il proprio pubblico”. Ad oggi le giocatrici di coach Avci segnano 74,5 punti a partita e raccolgono 34 rimbalzi mentre il fatturato di Schio si attesta su 69+ 37. Proprio la lotta sotto le plance sarà un’altra prova impegnativa per le scledensi senza Ogwumike: la statunitense fino a quando è stata in campo, ha garantito un rendimento notevole nel pitturato. Ress e Sliskovic sono quindi chiamate ad una prova di grande carattere. “Proveremo a controllare il ritmo della gara – argomento coach Mendéz – loro ovviamente vorranno ritmi serrati: i rimbalzi saranno fondamentali perchè in Eurolega non possiamo permettere di concedere così tante opportunità in più rispetto a noi”. Proprio Anderson domenica è stata la “top rebounder” di tutto il campionato tanto che il tecnico orange afferma che “anche l’aiuto delle esterne a rimbalzo potrà essere decisivo”. Palla a due alle 19 locali, di domani, quando a Schio saranno le 17.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *