Real Vicenza, tutto in due minuti. Terzo pareggio consecutivo

Tutto in due minuti. Si può riassumere così la partita tra Real Vicenza e Cremonese finita con un punto per entrambe le squadre. A passare in vantaggio sono gli ospiti ma nemmeno il tempo di esultare che i padroni di casa rispondono con un gol che vale il pareggio. Per il Real Vicenza la scia di risultati utili prosegue, dieci con quello di stasera. Mister Marcolini deve fare i conti con la squalifica di Bardelloni e l’infortunio di Odogwu e in avanti si affida a Galuppini e al solito Bruno.

Il Real parte benissimo e nel primo quarto d’ora crea una serie di occasioni pericolose che però non vengono concretizzate nella fase finale, poi man mano che i minuti passano si spegne e lascia spazio agli avversari. L’azione più pericolosa si ha al 16′ con una conclusione ravvicinata di Galuppini ma uno strepitoso Battaiola nega il gol. La Cremonese prova a prendere in mano le redini del gioco in un campo difficile contro una squadra che non ha mai perso in casa e lo fa rendendosi pericolosa in contropiede. Tomei e tutta la difesa sono bravi a non farsi sorprendere, la lunga fase offensiva degli ospiti continua ma è sterile. Al 44′ Mattia Marchi prova a portare la sua squadra in vantaggio ma spara sopra la traversa. La squadra di Marcolini si risveglia negli ultimi dieci minuti ma il primo tempo si conclude sullo 0 – 0.

Il secondo tempo si apre all’insegna della noia, così come lo era stato il primo salvo qualche occasione che destava l’attenzione. La Cremonese consapevole di essere venuta a giocare in un campo difficile come quello del Real Vicenza gioca con determinazione anche se qualche pasticcio a centrocampo lo combina. I padroni di casa sembrano subire l’entusiasmo degli avversari soprattutto al 60′ quando Jadid su calcio di punizione serve Bassoli che insacca in rete. Neanche il tempo di esultare e rimettere la palla al centro che i biancorossi reagiscono immediatamente: dopo due minuti Cristini è bravo ad anticipare Crialese e segnare il gol che riporta le squadre in situazione di parità. La gara continua senza regalare grani emozioni, le due squadre sembrano volersi accontentare. Il Real Vicenza rimane chiuso nella propria metà campo e gestisce bene le incursioni della Cremonese che a sua volta, nonostante qualche errore di troppo e qualche passaggio sbagliato, difende con le unghie e con i denti un pareggio importante. A parte i due gol segnati a distanza ravvicinata non ci sono giocate importanti e la partita termina con un risultato che va stretto ad entrambe le formazioni.

REAL VICENZA – CREMONESE 1-1

REAL VICENZA (3-5-2): Tomei; Carlini (46′ st Beccaro), Polverini, Piccinni; Lavagnoli, Cristini, Dalla Bona (17′ st Caporali), Pavan, Vannucci; Bruno, Galuppini (26′ st Bigoni). A disp.: Ziglioli, Barzan, Malagò, Chiarello. All. Marcolini

CREMONESE (4-3-3): Battaiola; Marongiu (25′ st Moroni), Gambaretti, Bassoli 5.5, Crialese; A.Marchi, Jadid, Palermo; Kirilov 5.5 ( 44′ st Lombardo), Brighenti, M. Marchi. A disp.: Galli, Ciccone, Zieleniecki, Massetti, Di Francesco. All. Montorfano

ARBITRO: Boggi di Salerno

MARCATORI: st 15′ Bassoli (C); st 17′ Cristini (RV)

Ammoniti: Polverini, Lavagnoli, Bruno, Pavan, Cristini (RV), Crialese (C), per gioco falloso; Jadid (C) per proteste.

Angoli: 4-2 per la Cremonese.

Recuperi: pt 1′, st 4′.

Monica Zoppelletto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità