Breaking News
Campi allagati lungo il viale Riviera Berica, a Vicenza
Rischio idraulico, campi allagati a causa delle piogge a Vicenza

Maltempo in arrivo sul Veneto. Gli avvisi della Protezione civile

Sta arrivando dunque il maltempo, in verità preannunciato anche  livello nazionale da giorni. Sebbene si sottolinei il fatto che le forti piogge previste riguarderanno soprattutto l’Italia nord occidentale, la nostra regione sarà comunque interessata. Come sempre l’allarme nella nostra provincia viene soprattutto dai corsi d’acqua, e l’apprensione riguarda in particolare il Bacchiglione ed il Brenta. Il Centro funzionale decentrato della Protezione civile del Veneto ha emesso poco fa un avviso di Stato di attenzione e Stato di preallarme per rischio idraulico e idrogeologico che comunque riguarda pressoché tutto il territorio regionale, valevole dalla mezzanotte del 5 novembre alle 14 del 6 novembre.

Le previsioni meteo indicano infatti l’arrivo di un’intensa perturbazione, maltempo che dovrebbe rimanere sulla regione almeno fino al pomeriggio di giovedì 6. Lo Stato di attenzione per Rischio idraulico sulla Rete principale è stato emesso per i bacini Piave Pedemontano, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Basso Brenta-Bacchiglione-Fratta Gorzone, Livenza-Lemene-Tagliamento.

Lo Stato di preallarme per Rischio idrogeologico della Componente idraulica della Rete secondaria è invece stato emesso per i bacini Alto Piave, Piave Pedemontano, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone; lo Stato di Attenzione per lo stesso rischio è stato emesso per i bacini Adige-Garda-Monti Lessini e Basso Brenta-Bacchiglione-Fratta Gorzone.

Infine, lo Stato di preallarme per Rischio idrogeologico della Componente geologica è stato emesso sui bacini Alto Piave, Piave Pedemontano e Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone. Lo Stato di Attenzione per lo stesso rischio è stato emesso sui bacini Adige-Garda e Monti Lessini e Basso Brenta-Bacchiglione-Fratta Gorzone.

Al momento non è attivata, pur essendo pronta ad esserlo in caso di necessità, la Sala operativa di Coordinamento regionale in emergenza (Co.R.Em). E’ in ogni caso attivo il servizio di reperibilità al numero verde 800 990 009 per la segnalazione di ogni eventuale emergenza legata al maltempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *