Sport

Basket nazionale, vincono Arzignano e Vicenza

In serie B torna alla vittoria il Garcia Moreno Arzignano, che batte in casa Crema. Vince anche Vicenza in serie C, mantenendosi a punteggio pieno. Ancora niente da fare invece per Bassano, che non riesce nell’impresa contro Corno di Rosazzo.

Giacomo Bolcato
Giacomo Bolcato

Un Arzignano dai troppi alti e bassi ha vita dura nella serata del PalaTezze contro Crema. La truppa allenata da Venezia parte carica e va subito in vantaggio di una decina di punti, grazie alle grandi serate di Bolcato e Zanotti: il primo chiuderà la gara con 24 punti, 9 rimbalzi e 3 triple a segno su sette tentativi; il secondo con 21 punti, 10 rimbalzi e 2 su 3 dalla lunga distanza. Il vantaggio però si ribalta nel secondo quarto, quando Arzignano sprofonda addirittura sul -13. Crema si dimostra squadra tosta, con Cardellini (21 punti) e Dal Sorbo (19) continue spine nel fianco per la difesa vicentina. Nel terzo parziale tuttavia i griffons  ricuciono lo svantaggio, fino alla tripla di Buzzi (17) che vale il pareggio. Da lì in poi la partita resta punto a punto, con il Garcia Moreno che riesce a mantenere il minimo vantaggio guadagnato. Il finale è equilibrato ma il tabellone dice 88-81 Arzignano. Ci voleva proprio, dopo quattro sconfitte consecutive.

Non conosce sconfitta invece il cammino della Pallacanestro Vicenza 2012 nel campionato nazionale di serie C. A farne le spese questa volta la squadra di Spilimbergo, ferma a quattro punti in classifica. Come al solito Vicenza scappa subito,  grazie agli ispirati Andrea Campiello (11 punti alla fine) e Mussolin (12), e chiude il primo quarto sul +12. I friulani però non si arrendono, e tentano più volte di riavvicinarsi nella parte centrale di gara: ad ogni parziale dei padroni di casa Vicenza è brava a rispondere e a riportarsi in vantaggio, prima con capitan Bozhenski (11) e Benassi (9), poi con il play Tisato (18 punti con quattro bombe). È proprio una sua tripla a rispondere all’ennesimo tentativo di recupero dei padroni di casa nell’ultimo periodo, e ad assicurare la quinta vittoria in altrettante partite per la squadra allenata da Deanesi. La settimana prossima arriva al Pala Goldoni la squadra di Oderzo, per proporre al pubblico vicentino il primo big match della stagione.

Niente da fare per il Basket Bassano, che trova la sua quarta sconfitta consecutiva, stavolta contro una delle candidate al salto di categoria: il Corno di Rosazzo. Se per una delle trasferte più impegnative del campionato ti viene a mancare il tuo giocatore più continuo e più in forma, la sfida parte già ad handicap. Senza Crosato tuttavia Bassano comincia alla grande, sfruttando la fisicità di Guisse (19 punti alla fine) sotto canestro, e chiude il primo quarto addirittura sul più sette. D’Inca (10 punti) e Nicola Camazzola (9) fanno il loro lavoro, ma questo Bassano non può nulla contro l’inesorabile rientro dei padroni di casa che, guidati da un super Piccini (26 punti, con 4/5 da tre), prima agganciano gli ospiti e poi scappano via, fino al +15 che resterà anche come scarto finale. 75-60 è il risultato a favore della seconda forza del campionato, e ora Bassano, fermo alla vittoria dell’esordio, deve recuperare energia e infortunati in vista della sfida casalinga contro la Virtus Padova.

R.C.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button