Sport

Basket femminile, Famila Schio in trasferta domenica a Battipaglia

Impegno fuori casa, domani, domenica 2 novembre, per il Famila Wuber Schio. Nella sesta giornata del campionato italiano di basket le arancioni cercheranno la vittoria per mantenere la testa della classifica e proverà ad impedirglielo la Techmania Battipaglia, formazione giovane che affronta per la prima volta il campionato di Serie A e che, con 4 punti al suo attivo, condivide l’ottavo posto in classifica con Parma.

Appuntamento al PalaZauli di Battipaglia, alle 18.00, dove le ragazze campane proveranno a ripetere il successo dell’ultimo turno di questo girone di andata: di fronte a loro, stavolta, non le neopromosse della Calligaris Triestina, ma il Famila, squadra plurititolata, che non ha alcuna intenzione di interrompere in Campania la lunga sequenza di vittorie, iniziata lo scorso anno.

La squadra di casa, PB63Lady, è allenata dall’esperto Massimo Riga, vecchia conoscenza del torneo italiano: oltre alle esperienze in serie A con Caserta, Maddaloni e Viterbo, ha guidato la Reyer Venezia al trionfo in Coppa Italia nella stagione 2007-2008 e nella Supercoppa Italiana l’anno successivo.

Coach Riga è approdato in Campania nel 2012 ed ha concluso il campionato di serie A2 girone Sud con un buon 4° posto in classifica; nel 2013-2014 Riga è riuscito a migliorare questo piazzamento, centrando la promozione in serie A. Schio, invece, milita ininterrottamente nella massima serie dal lontano 1992-1993 ed ha un palmarès molto nutrito, che comprende, per limitarsi ai titoli nazionali, sei campionati vinti, otto Coppe Italia e sei Supercoppe Italiane.

Dal 2012, il tecnico delle scledensi è lo spagnolo Miguel Mendez; questo è il suo terzo campionato sulla panchina arancione e le aspettative sono molto alte, dato che nelle due stagioni passate ha centrato la tripletta: vittoria in campionato, Coppa Italia e Supercoppa Italiana.

Ma la differenza di trofei conquistati non deve ingannare; ogni partita è una storia a sé e le ragazze di Schio sanno che non possono permettersi di sottovalutare le avversarie. Vanno tenute d’occhio soprattutto le due straniere di Battipaglia: Brooque Williams e Jewel Tunstull, ad oggi rispettivamente seconda e nona nella top ten delle migliori realizzatrici di Serie A.

Al primo posto di questa graduatoria, stilata dalla Lega Basket Femminile, si trova Chineye Ogwumike di Schio, con una media di 25,8 punti a partita. Nonostante il divario di punti in classifica, ci sono tutti i presupposti per una gara scoppiettante. Dalle campionesse d’Italia in carica ci si aspetta molto e ci auguriamo che le attese non vengano tradite.

Ilaria Martini

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button