martedì , 14 Settembre 2021

Vicenza e Bologna non si fanno male, al Menti finisce senza reti

Vicenza e Bologna non si fanno male e al Menti la partita finisce con un pareggio a reti bianche. Per i biancorossi si tratta del quarto risultato utile consecutivo, i rossoblu dopo due vittorie devono arrendersi ad un Vicenza riuscito a mettere in difficoltà una squadra che lotta per la promozione in Seria A. Il secondo tempo ha visto dominare i padroni di casa bravi a non far fare nemmeno un tiro in porta agli avversari. Il Lopez biancorosso si affida al solito 3-5-2 con Cocco e Ragusa davanti, il Lopez bolognese in avanti si presenta con Acquafresca e Cacia.

Il Bologna prova a mettere in difficoltà il Vicenza fin dai primi minuti senza però creare pericoli, al 5′ Acquafresca con un bel colpo di testa manda la palla fuori dopo una bella azione. I padroni di casa replicano al 7′ con Sbrissa che manda di poco a lato un tiro di sinistro. Al 16′ uno splendido uno – due di Laribi e Acquafresca fa tremare il Vicenza ma il tunisino calcia fuori. Al 18′ è Acquafresca a sbagliare un’occasione che avrebbe potuto portare la sua squadra in vantaggio: prima l’attaccante sbaglia un tiro davanti a Bremec, bravo a respingere e poi non sfrutta la respinta e la calcia a lato. Il solito Ragusa prova a far reagire i compagni e al 22′ parte sulla destra in contropiede ma viene atterrato da Morleo. Al 43′ Cinelli spreca un cross di Laverone e di testa colpisce fuori. Il primo tempo si chiude in modo equilibrato e non ha visto grandi occasioni, la più pericolosa quella di Acquafresca che Bremec è stato bravo a parare. I biancorossi sono stati bravi a contenere un Bologna che ha creato occasioni da gol.

La ripresa ci regala un Vicenza più aggressivo e combattivo: al 59′ Laverone effettua un bel cross sulla destra ma Cocco è in posizione di fuorigioco. I padroni di casa continuano a fare la partita mentre gli ospiti sembrano bloccati e in attacco sono quasi fermi. Al 70′ è ancora Laverone a crossare per Cocco ma Coppola para. Man mano che si avvicina la fine della partita le squadre calano il ritmo, le azioni sono poche e tutti sembrano accontentarsi del pareggio. All’86’ arriva uno squillo del Bologna: Ceccarelli dà vita a una bella azione sulla destra ma Troianiello non ci arriva per un soffio. L’arbitro dice che può bastare e cala il sipario in una partita che ha visto il Bologna creare azioni da gol nel primo tempo e il Vicenza dominare i secondi quarantacinque minuti.

La squadra di Giovanni Lopez si dimostra in grado di affrontare squadre importanti con giocatori di qualità senza soffrire ed asce dal Menti a testa alta con un punto molto importante. I rossoblu tornano a casa con un punto e interrompono la serie positiva di due vittorie consecutive.

Vicenza 0 – Bologna 0

VICENZA (3-5-2): Bremec; Pol Garcia, Camisa, Gentili (Figliomeni); Sampirisi, Cinelli, Di Gennaro, Sbrissa (Moretti), Laverone; Ragusa, Cocco (Lores). All. Lopez

BOLOGNA (4-3-1-2): Coppola; Ceccarelli, Oikonomou, Maietta (Ferrari), Morleo (Abero); Zuculini, Buchel, Matuzalem; Laribi; Cacia, Acquafresca (Troianiello). All. Lopez

Ammoniti: Laribi (B), Di Gennaro (V), Zuculini (B), Camisa (V), Matuzalem (B)

Arbitro: Rosario Abisso di Palermo

Monica Zoppelletto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità