venerdì , 16 Aprile 2021

Il Vescovo di Vicenza in visita al polo dell’Asiago Dop

Questa mattina il Vescovo di Vicenza, Beniamo Pizziol, ha visitato lo stabilimento di Latterie Vicentine a Bressanvido, accompagnato dal presidente della cooperativa, Alessandro Mocellin, dal direttore generale, Franz Mitterruztner, dal sindaco di Bressanvido, Giuseppe Bortolan. Ad accoglierlo il direttore tecnico di latterie Vicentine, Francesco Zordan, che l’ha guidato all’interno dello stabilimento di produzione, ad oggi il più grande polo di Asiago Dop in Italia.

“Dopo tre anni e mezzo che vivo a Vicenza – ha voluto sottolineare il Vescovo – posso dire di essere impressionato dalla dimensione imprenditoriale dei vicentini, dote che appartiene al loro patrimonio genetico. Un vanto e un motivo di fierezza che non posso che ritrovare qui oggi. Sono orgoglioso di sapere che all’interno della diocesi ci siano realtà eccellenti come Latterie Vicentine, dove è evidente che la tradizione ha sposato l’alta tecnologia e l’innovazione mantenendo però sempre saldi i valori di genuinità e naturalezza.”

“Questa cooperativa – ha aggiunto monsignor Pizziol – garantisce il posto di lavoro a centinaia di persone e questo viene letto come un messaggio di pace e di speranza per il futuro di questo paese. E’ una bella realtà al servizio della provincia che dà fiducia e produce prodotti sani e genuini. Questa mattina ho consultato il dizionario biblico alla voce latte e ho trovato che per indicare prosperità e benessere si ricorre all’espressione E’ un paese dove scorre latte e miele . Perciò Bressanvido è un paese dove scorre latte e miele, ed essere come il latte nella vita significa essere persone genuine e oneste, come lo siete voi. Oggi ho visto tante cose belle che non dimenticherò”.

Alessandro Mocellin ha ringraziato il Vescovo per la sua disponibilità e ha ribadito l’impegno quotidiano di tutti i soci e dei dipendenti di Latterie Vicentine nel portare avanti, nonostante le difficoltà legate a un momento storico economico particolare, il futuro della cooperativa con l’obiettivo di sostenere sempre di più l’economia del territorio.

“Bressanvido non è solo un paese di latte e miele – ha poi detto il sindaco Bortolan, – c’è anche tanta acqua, quella delle famose risorgive di Bressanvido, e l’acqua è simbolo di vita. E’ un paese piccolo ma che ha tanto da offrire. Un paese dove le imprese locali sono per la maggior parte a conduzione familiare, e dove la dimensione umana fa la differenza. Latterie Vicentine rappresenta da sempre questa imprenditoria locale,  garantendo anche molti posti di lavoro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità