Breaking News

Trasferta a Carpi per il Vicenza. Parla il nuovo mister

“Ho iniziato ad allenare un gruppo che possiede una cultura del lavoro e questo non può che facilitare il compito di chi, come me, deve trasmettere qualcosa”. Sono queste le prime impressioni che Pasquale Marino, nuovo allenatore del Vicenza calcio, ha tenuto a trasmettere questa mattina nel consueto incontro pre partita con la stampa, alla vigilia della trasferta di domani che vedrà i biancorossi impegnati, alle 15, sul terreno di gioco del Carpi.

Un incontro difficile si è detto stamane, un brutto cliente questo Carpi che sta sorprendendo tutti e che è primo nella classifica della Serie B. La squadra è dunque chiamata a tirar fuori gli attributi e fare un risultato utile, per non sprofondare del tutto a fondo classifica. E la rosa del Vicenza è inoltre, come si sa, ancora rimaneggiata a causa degli infortuni.

Quanto alla tattica e al modulo di gioco, non sono in vista rivoluzioni, almeno nell’immediato. “A Carpi – ha infatti precisato Marino – non andremo a stravolgere il sistema di base, potrà esserci al massimo qualche accorgimento. In questo momento è coerente cercare di dare continuità a quello che è stato fatto. Abbiamo svolto un paio di allenamenti, non molto intensi perché si è appena giocato e si rigioca già domani. Sono state delle sedute più didattiche che aggressive ed intense”.

Non sarà della partita domani Gentili, che risente di un affaticamento e preferisco non rischiarlo. La settimana prossima è probabile che ritorni con il gruppo. Ad essere più in sofferenza è il reparto offensivo ed il tecnico ci ha detto che domani saranno in tre a giocarsi due posti, Giacomelli, Spiridonovic e Lores.

Quanto all’avversario, “ho visto alcune loro gare, – ha sottolineato il mister biancorosso -, é una squadra ben organizzata, giocano da tempo insieme. In questo momento stanno facendo bene e sotto l’aspetto atletico corrono molto, sono aggressivi, giocano in maniera intesa, pressano, raddoppiano e presentano una certa fisicità. Spesso attaccano con quattro calciatori perché gli esterni si alzano e possono concedere qualcosa. Complessivamente è una squadra molto equilibrata e forte in tutti i reparti e meritano il posto che hanno in classifica”.

Questi i convocati del Vicenza per la partita di domani:

  • Portieri: Bremec (1), Truant (33), Vigorito (22).
  • Difensori: Alhassan (6), Brighenti (7), Camisa (26), D’Elia (3), El Hasni (5), Figliomeni (32), Garcia (14), Laverone (27).
  • Centrocampisti: Sampirisi (31), Cinelli (8), Di Gennaro (21), Gerbaudo (16), Lores (29), Moretti (4), Sbrissa (20), Sciacca (18).
  • Attaccanti: Bartulovic (13), Giacomelli (10), Spiridonovic (11), Urso (24).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *