Sport

Calcio, Lopez: “Soddisfatto della mia squadra”

È un mister Lopez molto soddisfatto quello che esce dal Menti con in tasca tre punti importanti arrivati dopo la pesante sconfitta di domenica scorsa patita dal Vicenza contro il Lanciano. Ieri diceva che questa sarebbe stata la partita del riscatto e così è stato. “Il rigore si poteva evitare ma fare errori fa parte del gioco. Sono molto soddisfatto – dice Lopez – è una vittoria meritata”. Qualche considerazione sui singoli: “Figliomeni ha pagato il fatto di non aver giocato per nove mesi, ha gestito la gara abbastanza bene anche se all’inizio era un po’ impaurito ma era prevedibile, Sampirisi sta giocando in un ruolo non suo, gioca a sinistra ma è un destro e quando tornerà nella sua posizione farà bene. Stessa cosa per Camisa anche se poteva gestire meglio la situazione che portato al rigore”. Il risultato ha premiato i biancorossi ma il Pescara non era un avversario facile: “Loro sono fenomenali sulle ripartenze ma penso che alla fine il risultato sia giusto. La superiorità numerica si poteva gestire meglio, l’importante era vincere”.

L’allenatore del Pescara, Baroni, non è contento dell’atteggiamento della squadra: “Sapevamo che dovevmao entrare subito in gara ma all’inizio il Vicenza ha avuto più cattiveria. C’è da lavorare. Dobbiamo porre rimedio alle situazioni che ci fanno andare sotto”. Baroni fornisce questa analisi della partita: “Il primo tempo cercavamo di lavorare tra linee cercando di trovare gli esterni però eravamo precipitosi e sbagliavamo il passaggio non gestendo bene la palla, questo non ci ha permesso di essere veramente pericolosi come pensavo. Solo con il lavoro possiamo migliorare, la realtà è questa. Mi aspettavo un approccio diverso, avevo chiesto ai ragazzi di partire con determinazione, sapevo che il Vicenza veniva da una bruttissima sconfitta ed era l’unica partita che aveva toppato quindi sapevo che era un campo difficile. La squalifica di Grillo mi ha portato a rivedere la linea difensiva. Dobbiamo far tesoro di questa sconfitta, anche se è immeritata, e dobbiamo subito rimetterci in carreggiata. Gli episodi hanno giocato a nostro sfavore e l’espulsione mi è sembrata eccessiva poi ci è stato negato un rigore. Gli altri episodi non li voglio commentare”.

Monica Zoppelletto

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button